QR code per la pagina originale

Il tasto STAMP aggira le protezioni Blu-ray

,

I sistemi anticopia dei nuovi DVD sono superabili con modalità pressochè ridicole e paragonabili con i vecchi trucchi del pennarello o del tasto SHIFT. I nuovi Blu-ray e HD DVD (ideali per la commercializzazione e riproduzione di contenuti video) possono infatti vedere aggirate le proprie protezioni tramite la semplice pressione del tasto “Stamp” (o “Print Screen”). La fonte originaria della rivelazione è la rivista “c’t“. Il procedimento è apparentemente meccanico ma, se si considera che il tutto può essere automatizzato con relativa semplicità, ecco allora venire a galla un grave bug per un sistema anticopia di lungo ed oneroso sviluppo.

Il tasto “Stamp” è in grado di copiare fedelmente quanto riprodotto dalla schermata, “rubando” dunque un frame dal film in questione. Automatizzando la pressione del tasto e la ricomposizione della sequenza dei frame, ecco il film riprodotto per intero. L’audio va gestito a parte.

Il tutto è stato verificato sia sui PC Vaio VGC-RC 204 che sui Toshiba HD DVD notebook Qosmio G30. Toshiba ha già confermato il problema annunciando che nelle prossime versioni il bug sarà risolto agendo direttamente sulla funzione del tasto “Stamp”.

Video:Nuovo regolamento Agcom in arrivo il 31 marzo