QR code per la pagina originale

Gates, 500 mln di dollari per il terzo mondo

,

500 milioni di dollari, 390 milioni di euro: a tanto ammonta l’obolo che la Fondazione Bill e Melinda Gates ha riservato al Fondo Globale per la lotta contro AIDS, tubercolosi e malaria. Il “Global Fund” è diventato da tempo simbolo non soltanto di una battaglia sociale, ma anche di un impegno politico preciso nei confronti del futuro del pianeta con specifico riferimento alle nazioni più povere.

Ed è nelle nazioni più povere che AIDS, tubercolosi e malaria costituiscono ancora le più importanti minacce alla vita dell’uomo. La donazione della Fondazione di Bill Gates verrà elargito nell’arco di 5 anni a rate di 100 milioni annui. Il direttore del Fondo Globale Richard G.A. Feachem non ha potuto che ringraziare per la generosità della somma e per la fiducia offerta all’Organizzazione.

Regina Rabinovich, responsabile della Fondazione Bill e Melinda Gates, avrebbe valutato per il Washington Post una somma di 2 miliardi di dollari già donati tra il 2000 ed il 2006 nel solo ambito della lotta e della ricerca contro l’AIDS. La Fondazione può contare non soltanto sulle somme immesse dall’uomo più ricco della terra, ma raccoglie anche i frutti di un fund rising che ha coinvolto nel recente passato anche un nome quale Warren Buffett.