QR code per la pagina originale

L’ICANN approva i domini .asia

,

Il .asia diventa realtà: il dominio è stato accettato il 12 Ottobre alla discussione dell’ICANN, la proposta è stata analizzata il 18 Ottobre e, nonostante il sito ufficiale non ne dia ancora il benvenuto esplicito, è ufficiale ormai l’accettazione del nuovo Top Level Domain da parte dell’ente preposto. Una nuova estensione si aggiunge dunque a quelle esistenti andando ad accontentare un mercato in grande crescita che con grande e crescente entusiasmo sta abbracciando la causa di internet.

Il .asia sarà ovviamente dedicato al continente asiatico. Prima dell’inizio delle registrazioni dovrà ancora passare del tempo in quanto ogni passaggio burocratico andrà affrontato prima di dare il via ai lavori. La registrazione dei domini dovrebbe seguire l’impronta già portata avanti con i .eu, lasciando ai titolari di trademark la possibilità di approfittare di un “sunrise period” per far propri i legittimi marchi. I prezzi di registrazione non sono ancora stati comunicati e comunque prima di aprire il Tld alle richieste provenienti al di fuori del continente bisognerà presumibilmente aspettare circa un semestre (indicazione esplicitamente dichiarata nelle FAQ del servizio sul sito ufficiale).

A gestire la registrazione dei domini e l’organizzazione dei registrar sarà la DotAsia Organization. Il gruppo ricorda come il 60% dell’intera popolazione mondiale viva in terra asiatica e che ad oggi i domini registrati in questo territorio sono solo la minima parte di quelli esistenti in ambito internazionale. I margini di crescita sono dunque evidenti ed il dominio intende esserne veicolo primo.