QR code per la pagina originale

Online il nuovo sito della Camera dei Deputati

In giornata è stato presentato nuovo sito web della Camera dei Deputati. L'attenzione è stata risposta nell'accessibilità dei contenuti ed il sito si dota inoltre di una tecnologia di indubbia utilità quale un feed RSS per l'aggiornamento continuo

,

È stato presentato in giornata il nuovo sito web della Camera dei Deputati. Per facilitare la fase di transizione il vecchio sito rimane comunque a disposizione, mentre grande attenzione è stata dichiaratamente riposta nel nuovo progetto al fattore accessibilità. Spiega l’introduzione presente sulla nuova versione del sito: «il nuovo sito accessibile della Camera dei deputati è stato progettato seguendo le indicazioni della Legge 4 del 2004 “Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”, e nel rispetto dei requisiti tecnici definiti nelle linee guida del D.M. 8 luglio 2005».

Alla luce di quanto indicato, suona un po’ stonato il consiglio «per navigare in maniera ottimale sul sito della Camera dei Deputati vi consigliamo di usare l’ultima versione di Microsoft Internet Explorer» disponibile nella pagina dei “plugin”. Ancor più stonato e quantomeno anacronistico è il consiglio alternativo di Netscape, mentre vengono totalmente ignorati browser quali Firefox ed Opera.

Continua il comunicato: «le pagine […] sono state realizzate perchè tutti gli utenti possano accedervi facilmente e senza barriere. Il sito è stato sottoposto a verifica tecnica, eseguita dal CNIPA, conseguendo un giudizio positivo così motivato:” Le parti del nuovo sito maggiormente consultate dagli utenti (Deputati, Organi Parlamentari, Documenti, Europa/Estero, Norme, Amministrazione, Servizi ai cittadini) si presentano di semplice navigazione e sostanzialmente conformi ai requisiti del D.M. 8 luglio 2005; in particolare le voci del primo e secondo livello del menu portano a pagine accessibili”». Nel togliere i veli al progetto il Presidente della Camera Fausto Bertinotti si è escluso da adeguate conoscenze in quanto a World Wide Web spiegando: «appartengo a una generazione che usa ancora la penna stilografica ma devo riconoscere che Internet è un mondo affascinante, e questo sito è davvero facile da consultare. Se lo faccio io, lo possono fare tutti».

Tra le novità elencate si annoverano:

  • Homepage: è stata innovata nella veste grafica e semplificata e riorganizzata nei contenuti;
  • Il sito contiene le notizie in primo piano, pubblicate in tempo reale, relative all’attività della Camera, con rinvii per gli approfondimenti al prodotto informativo on line “Montecitorio Notizie”;
  • A partire da oggi i resoconti dell’Assemblea sono in formato accessibile Xhtml, con graduale recupero del pregresso di tutta la legislatura;
  • A seguito della conversione in formato digitale sono ora disponibili on-line i testi degli atti parlamentari della Repubblica fino alla X Legislatura, per un totale di oltre 3.500.000 pagine digitalizzate;
  • A titolo sperimentale è disponibile un nuovo sistema di comunicazione mediante formato RSS (Really Simple Syndication), che consente di diffondere in tempo reale, in una modalità fruibile anche dai dispositivi mobili (palmari, smartphone, telefonini), informazioni concernenti: l’ordine del giorno dell’Assemblea e del Parlamento in seduta comune, le convocazioni delle Commissioni permanenti, Montecitorio notizie, l’indice degli articoli della Rassegna stampa, le ultime proposte di legge in formato digitale.