QR code per la pagina originale

Video hot: ex di Ronaldo fa chiudere YouTube

Daniela Cicarelli, top model ed ex-fidanzata di Ronaldo, è stata ripresa in atteggiamenti hot inequivocabili su una spiaggia con il nuovo fidanzato. Il filmato è finito su YouTube ed ora la coppia ha chiesto ed ottenuto la chiusura del sito in Brasile

,

Il suo nome è Daniela Cicarelli ed è una delle più note top model del Brasile, nonchè ex-fidanzata del “Fenomeno” Ronaldo, nonchè conduttrice di un programma televisivo per MTV. Renato Malzoni, banchiere, è il suo avvenente fidanzato. Il fisico di lei e le effusioni di lui non sono passate inosservate su una spiaggia di Cadice, ove un obiettivo indiscreto li ha ripresi per molto tempo ottenendo un filmato quantomeno “hot” sulla coppia. La cosa ha superato i limiti della tollerabilità nel momento in cui il video stesso è finito online, trovando altresì pubblica distribuzione su YouTube.

La coppia ha chiesto che il tutto venisse immediatamente rimosso e così è avvenuto già in Settembre. Se non fosse che, ciclicamente, vari utenti hanno riproposto il filmato riciclandolo da altre fonti su cui rimane in circolazione (BitTorrent in primis). Per la modella ed il banchiere non c’è stata esitazione: denuncia in tribunale e richiesta di chiusura di YouTube.

Il giudice Enio Santarelli Zuliani avrebbe avuto pochi dubbi. Spiega l’ANSA: «il tribunale ha dato ragione alla coppia e ha bloccato i collegamenti internazionali di YouTube con il Brasile. Il video è stato altresì bloccato su altri siti web ed è attualmente non raggiungibile su YouTube anche dall’Italia.

Trattasi di un problema non di poco conto per YouTube: il sito è chiuso e l’avvocato della coppia, Decousseau Tilkian, ha chiesto una penale da 119.000 dollari per ogni giorno in cui il video è rimasto online. L’accusa chiede la colpevolezza di YouTube per non aver fatto abbastanza per vietare il file (nonostante trattasi di recidiva di pubblicazione). In Brasile il problema va ad aggiungersi per Google ai precedenti già registrati con Orkut (il social network è particolarmente diffuso proprio nel paese sudamericano) e rappresenta soprattutto un gravissimo precedente per il servizio di condivisione video “user generated”.