QR code per la pagina originale

Il marketing, il sito, gli occhiali, Lapo

Nei giorni scorsi aveva suscitato qualche sorriso e qualche critica l'apparizione di Lapo Elkan al Tg1 in un servizio sospettosamente impacchettato per contenere una evidente marketta alla nuova iniziativa web di Lapo Elkan. Oggi il progetto prende vita

,

Lapo Elkan torna a far parlare di sè. Si è presentato ai disponibili microfoni del Tg1 nei giorni scorsi consegnando all’opinione pubblica l’immagine di pulito e pentito rampollo di buona famiglia, ma la sua intervista non è passata inosservata: la sua passeggiata per le vie taurinensi è stata accompagnata da un url in sovraimpressione e la cosa ha destato qualche sospetto. La marketta, insomma, è parsa fin da subito eccessiva, o quantomeno maldestra.

Il sito web indicato nel servizio era raggiungibile ma non attivo. Solo oggi, tramite uno specifico lancio Reuters, viene comunicata l’apertura delle attività e si viene così a capire cosa rappresenterà il progetto “Italia Independent” nato per firma, appunto, di Lapo.

Spiega l’home page del sito: «Italia independent è un marchio nomade e dinamico che si propone di realizzare “personal belongings” oggetti unici e innovativi, espressione diretta dell’esperienze e dei gusti delle persone indipendenti. L’indipendente è colui che rifiuta l’omologazione di massa. Una persona libera, che non ha paura di essere se stessa; un beauty seeker che sceglie la “bellezza” a prescindere dalla griffe o dallo status symbol del momento». Animazioni e trasparenze rendono il sito estremamente dinamico, poi la voce “touch” porta al primo dei prodotti in vendita.

Occhiali Sever

Trattasi di occhiali da sole in carbonio, un modello denominato Sever dal costo di 1007 euro: «Sever è costruito a mano da abili ed esperti artigiani. La lavorazione del carbonio richiede un elaborato processo di produzione: le “pelli” di carbonio sono tenute in frigo ad una temperatura di 15 gradi sotto zero prima di passare alla lunga e sofisticata fase di stampaggio e di lavorazione, necessarie per verificare il controllo delle vibrazioni. L’occhiale viene poi levigato manualmente con una speciale carta e poi verniciato […]».

Un passaggio in prima serata, un comunicato stampa, un sito web come riferimento finale: risulta essere questo, ad oggi, il percorso che il marketing suggerisce per vendere un occhiale da sole da 1007 euro.

Video:Mashable Social Media Day + DiDays 2018, teaser