QR code per la pagina originale

Wikipedia e la presunta bolla 2.0

,

In questi giorni a Ginevra si sta svolgendo la Lift Conference, la conferenza annuale sulla tecnologia nella nostra società. Durante la conferenza è intervenuta Florence Devourad, la presidentessa della Wikimedia Foundation dando una notizia che ha scosso un po’ gli animi economisti di tutto il mondo.

Secondo i dati dalla Devourad Wikipedia potrebbe chiudere i battenti nel giro di pochi mesi. La logica di Business basata sulle donazioni, non sta più dando i frutti sperati, mettendo in seria difficoltà le finanze della fondazione che ora si trova costretta a dover riconsiderare completamente la sua logica economica. Non ricevendo più donazioni sufficienti, Wikimedia Foundation non sarà più in grado di coprire i costi per il mantenimento della famosa piattaforma collaborativa sui numerosi server che la ospitano.

Le paure e le discussioni di qualche giorno fa a proposito della mancanza di certezze e garanzie dei servizi gratuiti come questo, si sono riaccese risultando quasi “profetiche”. Il dibattito è quanto mai vivo e sta anche producendo in qualche visione più pessimistica, una nuova paura verso i servizi cosiddetti 2.0. E’ possibile allora parlare di bolla 2.0?