Dig contro Digg, sfida per il trademark

Da una parte c’è Digg, il noto sito di aggregazione news su dinamiche user-generated. Dall’altra c’è The Dig, un videogioco datato 1994 e prodotto dalla LucasFilm, azienda meglio conosciuta per l’apprezzatissimo Monkey Island (tramite LucasArts) o per film quali Star Wars e Indiana Jones. Al centro della contesa c’è il trademark sul nome dei due

Da una parte c’è Digg, il noto sito di aggregazione news su dinamiche user-generated. Dall’altra c’è The Dig, un videogioco datato 1994 e prodotto dalla LucasFilm, azienda meglio conosciuta per l’apprezzatissimo Monkey Island (tramite LucasArts) o per film quali Star Wars e Indiana Jones. Al centro della contesa c’è il trademark sul nome dei due prodotti.

L’accusa giunge dalla LucasFilm, azienda che per prima ha registrato il nome. “The Dig” sarebbe composta da “The” che non dovrebbe valere ai fini del diritto e da “Dig”, nome sul quale la controparte va a generare confusione. Secondo l’accusa, infatti, il videogioco ed il sito potrebbero essere confusi dall’utenza, generando così problemi per il trademark.

A quanto pare l’accusa potrebbe essere puramente strumentale in quanto troppo deboli sono le argomentazioni addotte. Tuttavia l’obiettivo potrebbe essere, secondo una delle analisi citate da WebProNews, non tanto quello di attaccare e demonizzare il trademark altrui, quanto più di vederli confermati entrambi, ottenendone un rafforzamento ipoteticamente utile in futuro. Trame legali, insomma, che esulano da una reale disputa o da una reale confusione dei termini.

I Video di Webnews

MWC 2016: i moduli dello smartphone LG G5

Ti potrebbe interessare