QR code per la pagina originale

W.O.S. – Web Operating System

,

Sono sempre di più gli applicativi capaci di emulare tramite browser i più noti, e talvolta semplici, software di un sistema operativo.

In alcuni casi l’idea è proprio di quella di emulare non un singolo programma ma un intero ambiente. Quante soluzioni ci sono? Eccone alcune storiche ed altre più recenti.

  • 1999 – WOS Project, un primo passo verso i sistemi operativi online
  • 2003 – JS Unix Terminal, un sistema operativo unix creato tramite JavaScript
  • 2006 – eyeOS, un ambiente desktop basato sul Web
  • 2006 – editing di immagini, una lista di applicazioni Web orientate all’editing grafico
  • 2007 – YouOS, un sistema operativo basato su Ajax
  • 2007 – Amiga, lo storico sistema riproposto tramite browser
  • 2008? – Photoshop Online, la proposta di Adobe raccontata da Ajaxian

Il Web 2.0 sembra quindi essere a cavallo tra l’era dell’incoscenza, intesa come mancata consapevolezza delle potenzialità di comunicazione oltre la sola grafica di facciata, e quella della dislocazione client, attraversata con lungimiranza da applicazioni sempre più tecnologiche.

La mia sfera di cristallo prevede infatti, nel prossimo futuro, un vero e proprio sistema operativo interamente servito su un browser dove le cartelle saremo noi, gerarchicamente e rigorosamente ordinati con possibilità di condividere testi e multimedia senza aver più bisogno di una “postazione da ufficio” per lavorare, interagire, chattare o in generale condividere senza limiti e da qualunque parte del globo, un terminale qualunque e costi azzerati.

Un’idea troppo alla Asimov? Voi ne avete di più plausibili?

Video:Canon EOS RP, sample video FHD 50p