QR code per la pagina originale

IPTV, DVB-H o DVB-T, quale sarà la Tv multimediale del futuro?

,

I grossi media televisivi e non solo stanno facendo a gara per reclamizzare la loro Tv multimediale del futuro. Quanto sarà vasta l’offerta, la possibilità di interazione in tempo reale, la qualità del servizio….
Tutte belle cose tranne per il fatto che al momento per l’utente finale il servizio di queste “Super Tv” sembra alquanto scarsuccio.

Ma andiamo con ordine. Se la banda larga sarà davvero “larga” e per tutti, si sta diffondendo (almeno come gadget) la IpTv, cioè la televisione via internet.
Un servizio tecnicamente interessante e con un buon futuro ma che ad oggi sconta almeno due grossi problemi.

Il primo riguarda la qualità del servizio. Se lo streaming (il flusso dei dati) non raggiunge almeno i 4Mbit costanti la qualità delle immagini non può essere davvero delle migliori, e credo che godersi un film a scatti non sia davvero il massimo…
Il secondo problema riguarda i contenuti: al momento oltre a vedere normali canali televisivi l’offerta di contenuti extra è davvero esigua.

Aggiungiamo poi che i costi dei pacchetti offerti non sono proprio “cheap”, possiamo davvero pensare che forse un bel Dvd nolleggiato costa di meno ed è molto più pratico.
A mio stretto giudizio, a questo servizio gli darei non più di un 5 promettendomi di rivalutare il servizio tra un paio di anni.

Al momento comunque la IpTV mi sembra francamente inutile.
Il Dvb-T alias il Digitale Terrestre merita un discorso diverso.
Nato come grande rivoluzione dei servizi televisivi grazie alla sua grande possibilità di interattività si è molto ridimensionato nel corso del tempo.

Servizi extra scarsi e obbligo di collegamento ad una presa telefonica per le connessioni dati, hanno subito affondato la tanto pubblicizzata interattività.
Ma tutto sommato, la qualità delle immagini è davvero molto alta e l’offerta di pacchetti film e sport non è male.

Dovendo dare un voto darei un bel 7+, e precisamente 10 per la qualità delle immagini e 5 per i servizi extra.
Ritengo che il digitale terrestre sia la Tv base del futuro.

Il Dvb-H di cui abbiamo già parlato è il porting del digitale terrestre su dispositivi mobili come i Telefonini.
Una tecnologia interessante anche se la scarsa copertura e i servizi extra inesistenti la penalizzano non poco.

Qualità delle immagini e del suono ottimi; azzardo che questa Tv sia da tenere d’occhio per il futuro.
Gli do un 5 e la rimando, ma credo che tra un paio di anni anche su questo fronte avremo delle sorprese interessanti.

Video:DAZN: calcio in diretta e tanto altro