QR code per la pagina originale

OLPC, Quanta ne prepara uno per i paesi industrializzati

,

La taiwanese Quanta Computer, produttore dell’attuale modello XO voluto da Nicholas Negroponte, ha annunciato che sta progettando un modello più evoluto, destinato ai paesi industrializzati.

Il concetto alla base degli OLPC in realtà è molto semplice, vale a dire costruire un computer portatile dal costo estremamente contenuto, che possa essere venduto ai paesi in via di sviluppo, in modo da favorire quindi la penetrazione dell’informatica anche in quei paesi dove la tecnologia si guarda bene dal mettere radici. Attualmente i principali clienti di questi OLPC sono alcuni governi africani e del sud america.

Il motivo che ha spinto Quanta a pensare ad un OLPC per tutti i mercati è che anche nei paesi più evoluti ci sono poveri che non possono permettersi l’acquisto di un computer classico e se si considera che l’informatica è diventata uno dei settori chiave di tutta l’industria mondiale, tale progetto acquista un notevole significato.

Fra le caratteristiche di questi PC ci sono l’assenza del disco rigido, lo schermo di ridotte dimensioni e l’adozione di software open source.

Video:Nokia 130, un telefono dual SIM da 19 euro