QR code per la pagina originale

General Purpose GPU: la GPU sfida la CPU?

,

Sembra che Intel voglia irrompere nel mercato delle GPU interrompendo il predominio sul mercato che da anni è ormai detenuto da ATI e nVidia. La GPU, il cui attuale nome in codice sarebbe Larrabee, sarà un vero e proprio processore x86, caratterizzato da un ancora indefinito numero di core e set di istruzioni che lo identificheranno come appunto GPU.

A tal proposito l’autorevole rivista The Inquirier, ipotizza una vera e propria battaglia tra CPU e GPGPU, che potrebbe avere inizio già dal prossimo anno.

Il termine GPGPU, sta proprio ad indicare General Purpose Computing GPU e indica le GPU del futuro che potrebbero finire col sostituirsi, in molti casi, al lavoro svolto attualmente dalla CPU centrale.

A testimoniare ciò, Intel pare che si stia applicando sempre meno, nei propri processori, alle migliorie sulla FPU (unità di calcolo in virgola mobile), proprio perchè già l’attuale generazione di GPU, ovvero R600 di ATI e G80 di nVidia, sarebbe talmente avanzata da offrire potenzialità di calcolo in virgola mobile superiori a qualsiasi immaginiazione per una CPU.

In questo scenario, quindi, è facile intuire il motivo per cui Intel si stia dando fretta a inserirsi nel mercato delle GPU, a maggior ragione per il fatto che la sua storica rivale AMD, solo alcuni mesi fa ha acquisito ATI.

Quindi in futuro la CPU svolgerà un lavoro di calcolo marginale rispetto a quello della GPU?

Video:Resident Evil Revelations 2, trailer di gameplay