QR code per la pagina originale

L’italiano è la 4a lingua della blogosfera

Una ricerca Technorati sul Live Web determina come l'italiano sia diventato la 4a lingua più diffusa della blogosfera internazionale dietro a giapponese, inglese e cinese. Il Live Web, intanto, cresce ma il ritmo è decelerato rispetto al passato

,

8 milioni di blog nel 2005. 35 milioni nel 2006. 72 milioni nel 2007. Sono queste le cifre consegnate da Technorati nel contesto della ricerca annuale dedicata al «Live web», la parte viva della rete: la blogosfera, ma non solo. Technorati include nelle proprie misurazioni i podcast, le immagini, i video e tutto quel che è «social media». Il primo grafico è sufficientemente indicativo: 120.000 nuovi blog vengono aperti ogni singolo giorno, 1.4 per ogni singolo secondo.

Quello che emerge in una analisi di lungo periodo è però il quadro di una crescita del fenomeno in rallentamento tendenziale: la maturazione del fenomeno e la diversa dimensione su cui agisce oggi la blogosfera ha determinato ritmi di crescita minori («ci è voluto più tempo per raddoppiare la quantità dei blog da 35 a 70 milioni che non da 5 a 10 milioni»: 180 giorni nel primo caso, 320 nel secondo) con un rallentamento tendenziale della crescita che ha avuto ripercussioni anche sul numero dei post giornalieri registrati.

L’Italia contribuisce per il 3% alla creazione dei post che animano i blog di tutto il mondo, il che proietta la nostra lingua come la quarta più usata della blogosfera. Il giapponese (37%), l’inglese (36%) ed il cinese (8%) sono le più diffuse ed in questa speciale classifica l’Italia ben figura rispetto a lingue sicuramente più diffuse a livello internazionale quali ad esempio lo spagnolo (3%) o il francese (2%).

C’è però un’altra lingua a spopolare nel “Live Web”, e Technorati arriva a definirla come la «lingua franca» che ha cambiato il modo di comunicare tra le varie espressioni comunicative: è la lingua dei tag. Grazie ai tag immagini, video e post sono stati portati su uno stesso piano e l’aumento della popolarità dei tag non vive infatti rallentamento alcuno.

La ricerca Technorati si chiude con una serie di numeri che riassumono la dimensione attuale del Live Web. Oltre a quanto già citato:

  • 3000/7000 nuovo splog (falsi blog o blog di spam) vengono creati ogni giorno
  • 17 nuovi post vengono scritti ogni secondo
  • il 35% dei post monitorati in Febbraio usano i tag