QR code per la pagina originale

Colpo grosso per Joost: arriva CSI

Joost si inserisce tra i nuovi accordi che la CBS ha firmato con vari canali di distribuzione quali MSN, Yahoo e AOL. Così facendo il servizio di Niklas Zennstrom e Janus Friis si assicura contenuti del calibro di CSI, NCIS o del Late Show

,

Nei giorni in cui Babelgum si appresta alla prima beta pubblica, Joost sigla invece un secondo accordo di estrema importanza in grado di apportare grande rilevanza alla televisione online ideata da Niklas Zennstrom e Janus Friis. La firma è stata messa nero su bianco con la statunitense CBS, televisione più volte vicina a Google (rapporto recentemente congelatosi prima del grande matrimonio).

Il valore e l’importanza dell’accordo è tutto nella programmazione pronta ad arrivare all’utenza: “CSI: Crime Scene Investigation”, “CSI New York”, “CSI Miami”, “NCIS”, “Survivor”, “Late Show with David Letterman”, il tutto in comunione con i contenuti già derivanti dagli accordi con Viacom (inclusa la produzione MTV) e con la Guinness World Records television.

CSI arriva su Joost

CSI arriva su Joost

Per Joost trattasi di un fondamentale passo verso la release ufficiale: solo l’alta appetibilità dei contenuti è in grado di trainare sul software una quantità di utenza tale da giustificare gli investimenti effettuati. L’accordo con Joost, dal punto di vista CBS, è invece semplicemente uno dei tanti in avvio: i contenuti della televisione USA sono infatti pronti a sbarcare anche su AOL (video.aol.com), MSN (MSN Video), CNET Networks (Tv.com è pronta a lanciare una community interattiva dedicata al mondo CSI), Bebo, Brightcove, Netvibe ed altri ancora.

I dettagli economici dell’accordo non sono stati resi noti, ma la CBS ha esplicitato tramite il Wall Street Journal come la condivisione degli introiti promozionali sarà sulla base di proporzioni 90/10: 90 alla CBS, 10 a chi gestisce la distribuzione e la raccolta promozionale. Gli accordi non prevedono al momento distribuzione mobile, ma se i vari progetti in corso dovessero avere successo gli accordi saranno destinati a maturare nuove progettualità.

Video:Netflix Calibrated Mode sulle TV Sony Bravia