Italia laboratorio per l’E-Government

Chi l’avrebbe mai detto? Sappiamo che la nostra cara Italia è sempre stata il fanalino di coda nel settore delle Tlc in particolare nei servizi a banda larga. E invece adesso arriva una notizia che davvero lascia il segno. L’Italia si piazza ai primi posti in Europa per la digitalizzazione dei documenti e nell’automatizzazione degli

Chi l’avrebbe mai detto? Sappiamo che la nostra cara Italia è sempre stata il fanalino di coda nel settore delle Tlc in particolare nei servizi a banda larga.
E invece adesso arriva una notizia che davvero lascia il segno.
L’Italia si piazza ai primi posti in Europa per la digitalizzazione dei documenti e nell’automatizzazione degli sportelli.

Davvero da non crederci ma invece è così. L’Italia ha deciso di accelerare decisamente in questo settore ed ha approvato un progetto di ulteriore evoluzione dei servizi che sarà affidato a Fastweb, Telecom Italia, Wind ed Albacom.

Il progetto prevede di costruire una grande rete di comunicazione tra le centinaia di uffici sparsi sul territorio.
Una rete che grazie a tecnologie come il VoIP permetterà di comunicare in maniera più veloce e a costi decisamente più ridotti, garantendo anche una migliore efficienza.

Come se non bastasse questo sistema si inserirà nella futura rete internazionale che permetterà di collegare gli oltre 450 uffici dell’amministrazione pubblica sparsi per tutto il mondo.
Un grande passo in avanti dunque che arriverà tra qualche anno, ma nel frattempo sono già arrivati i “Cedolini Elettronici” e le “e-Mail certificate“, tutti strumenti che permettono di ridurre i tempi per i servizi.

Affidabilità e qualità sono le parole chiave per gli attuali e i nuovi servizi che la Pubblica Amministrazione garantirà ai cittadini.
Per una volta non possiamo che dire….: Brava Italia!

Ti potrebbe interessare