QR code per la pagina originale

Via Technologies progetta la scheda madre più piccola del mondo

,

Abbiamo recentemente assistito alle proposte di nuovi formati di schede madri il cui obiettivo principale è quello di ridurre gli spazi di ingombro dei PC di domani, ma fin quanto potranno spingersi le varie case?

La risposta forse giunge da Via Technologies, importante industria di chipset, in più di un ‘occasione concorrente di Intel e di nVidia.

La proposta di Via è denominata Pico-ITX ed è un formato talmente ridotto da riuscire a stare sul palmo di una mano.

Nella foto, in cui gli amici di Linux Devices l’hanno simpaticamente messa a confronto di un “Re di cuori”, dispone unicamente del necessario, ovvero di Chipset con audio integrato, CPU Via C7, scheda video e scheda di rete, mentre l’alloggio per le memorie è posizionato nella parte inferiore.

Alcuni dei pin attorno la scheda, però, lasciano facilmente intuire che potranno essere aggiunte espansioni per ulteriori funzionalità, probabilmente slot PCI e/o PCI-E, che renderanno sicuramente la scheda più ingombrante.

L’importante, comunque, è che con la sola scheda di base, ovvero priva di espansioni, sarà possibile il funzionamento di un sistema che, nella peggiore delle ipotesi, potrà ingombrare quanto un attuale lettore DVD interno.

Anche la gestione del consumo è ottimizzato, in modo da consumare quanta meno corrente possibile e questa scelta fa intuire che Via ha ipotizzato l’installazione dei sistemi dotati di schede Pico-ITX anche in posizioni dove c’è bisogno di basso consumo energetico (vedi in automobili o barche).

Le dimensioni esatte della scheda sono 10cm x 7.2cm e per l’intero sistema si prevede un raffreddamento di tipo passivo, ovvero privo di ventole, per cui silenzioso al 100%.

Il formato Pico-ITX, però, ad oggi, rappresenta un prototipo presentato solo qualche giorno fa, quindi nulla si sa ancora sul rilascio.