Il 36% degli adulti USA consulta Wikipedia

Più di un terzo degli adulti americani sceglie Wikipedia quando ha bisogno di ottenere informazioni. La sua popolarità deriva dalla vastità dell’archivio dati a disposizione, dall’utilizzo dei motori di ricerca e dalla comodità di ricerca offerta.

Pew Internet & American Life Project ha tracciato il profilo dell’utente medio che si affida a Wikipedia per ottenere informazioni. Per effettuare la ricerca è stata posta ad un campione di 1492 utenti Internet la seguente domanda: «Utilizzi mai Internet per ottenere informazioni da Wikipedia?». Ne risulta che più di un terzo della popolazione americana utilizza regolarmente Wikipedia (36%) e, inoltre, nel corso di una giornata campione scelta nell’inverno 2007, l’enciclopedia libera online sarebbe stata contattata dall’8% della popolazione americana.

Nonostante l’attendibilità di Wikipedia sia stata più volte messa in discussione, la percentuale di utilizzo sembra essere direttamente proporzionale al livello di istruzione: circa la metà degli utenti laureati consulta regolarmente il portale dell’enciclopedia mentre la percentuale di utilizzatori tra i diplomati si attesta sul 22%. Sono i giovani dotati di connessione a banda larga i primi ad aver adottato Wikipedia come fonte preziosa di informazioni e tra questi il 44% ha una età compresa tra i 18 e i 29 anni mentre gli utenti con più di 50 anni sono solo il 29%. Una simile divisione riguarda la tipologia di connessione: il 42% degli utenti casalinghi con a disposizione una connessione veloce consulta Wikipedia per ottenere informazioni contro un 26% degli utenti che posseggono una connessione dial-up.

Lo studio effettuato cita inoltre comScore Media Metrix e Hitwise, due società atte a rilevare il traffico su Internet. ComScore posiziona Wikipedia al top tra i 10 siti più visitati dell’intero universo web mentre Hitwise lo inserisce regolarmente primo tra i 10 siti più popolari nell’ambito educativo e di ricerca, distaccando di molti punti percentuali Yahoo! Answers che si trova in seconda posizione.

Quali sono le ragioni di tanta popolarità? Hitwise fornisce una riposta al quesito mettendo al primo posto la vastità del materiale disponibile per la consultazione: l’archivio messo a disposizione è enorme e aggiornabile nel giro di minuti. La seconda motivazione principale è nell’affezione degli americani nei confronti dei motori di ricerca: più del 70% delle visite avvenute nella settimana che termina con il 17 marzo derivano infatti proprio dai motori.

La struttura degli articoli inseriti in Wikipedia aiuta la loro visibilità all’interno dei risultati delle ricerche: i testi sono infatti ricchi di link esterni diretti a materiale sul web ed interni diretti ad altre pagine della enciclopedia, caratteristica che permette di ottenere su Google un ranking molto alto.
Ulteriore ragione di scelta è la comodità di utilizzo: il 71% degli utenti mette al primo posto la comodità della ricerca contro un 13% che predilige l’accuratezza delle informazioni.

Ti potrebbe interessare