QR code per la pagina originale

Tante novità in arrivo da AMD

,

Prima ancora dell’introduzione sul mercato dei modelli Barcelona, CPU basate sull’architettura K10, AMD ha annunciato importanti novità per l’anno a venire.

Come sapranno i più informati, l’architettura K10 dovrebbe fare la sua comparsa a partire da questa estate, inizialmente nel settore dei server e in seguito anche nel mercato consumer.

Le caratteristiche tecniche di tale architettura sono le seguenti:

  • Design nativo per CPU a 4 core
  • Cache L3 condivisa
  • HyperTransport 3.0
  • Supporto per Socket AM2
  • Processo produttivo a 65nm

AMD ha annunciato che, nella seconda metà del 2008, i processori della famiglia K10 saranno sottoposti a un “die shrink” e saranno costruiti utilizzando un processo produttivo a 45nm SOI (Silicon On Insulator).

Il processo produttivo a 45nm previsto da Intel utilizzerà una tecnologia CMOS standard.

Il nuovo chip a 45nm high-end, Deneb, sarà compatibile con il socket AM3 e garantirà pieno supporto per le memorie DDR3.

Inoltre, AMD intende rimpiazzare, a partire dal 2009, tutte le CPU a 65nm di media e bassa fascia con modelli a 45nm.

Un’altra novità interessante è la notizia della partnership tra AMD ed IBM, che svilupperanno una tecnologia high-k metal gate per i futuri modelli a 45nm e 32nm.

Questa tecnologia verrà però introdotta da Intel con le CPU appartenenti alla famiglia Penryn, almeno un anno prima del debutto delle CPU Deneb di AMD.

Da segnalare inoltre una curiosità: AMD intende, già dalle prossime settimane, modificare l’etichetta che ha contraddistinto i propri processori ormai da molti anni.

Le nuove CPU (high-end) di AMD non si chiameranno più Athlon, bensì Phenom.

Le novità presentate sono certamente interessanti, ma dubito che AMD riesca a opporre vera resistenza all’avanzata del colosso Intel, continuando a presentare sul mercato tecnologie con un anno di ritardo.

AMD riuscirà a risollevarsi da questo lungo letargo?

Video:Al via l’edizione 2014 della Google Science Fair