Stampanti 3D in arrivo

In un articolo del New York Times si riporta che una società americana, conosciuta con il nome di Desktopo Factory, lancerà a breve nel mercato un modello di stampante 3D economica e funzionale in ogni sua parte.Il principio di funzionamento può sembrare complicato, ma in realtà è di una semplicità impareggiabile: gli oggetti saranno realizzati

In un articolo del New York Times si riporta che una società americana, conosciuta con il nome di Desktopo Factory, lancerà a breve nel mercato un modello di stampante 3D economica e funzionale in ogni sua parte.

Il principio di funzionamento può sembrare complicato, ma in realtà è di una semplicità impareggiabile: gli oggetti saranno realizzati con una plastica “speciale” che viene sciolta e modellata a temperature rilevanti, infine raffreddata da luce al lavoro finito.

Sarà all’ordine del giorno connettere la stampante al portatile, inviare le coordinate di realizzazione tramite le comode interfacce di trasferimento dati e attendere che la costruzione abbia esito.

La vera rivoluzionè non è tanto il concetto del prodotto, ma il prezzo a cui sarà disponibile nel mercato: cinque mila dollari, infatti, i modelli concorrenti gia disponibili, anche se di pregevole fattura, sono solo per pochi eletti in quanto, il costo di un singolo pezzo, si aggira attorno ai cento mila dollari.

Ti potrebbe interessare
Europa: il 75% degli internauti visita un social network
Web e Social

Europa: il 75% degli internauti visita un social network

Una analisi di comScore sostiene che in Europa quasi il 75% degli utenti Internet ha fatto almeno una visita mensile ad uno dei tanti social network che affollano la rete.Per il report della compagnia di ricerca, infatti, dei 282,7 milioni di internauti europei, ben 211 milioni di questi hanno avuto modo di visitare Facebook, Myspace

Intel rivela il nuovo pc per la scuola primaria
Gadget e Device

Intel rivela il nuovo pc per la scuola primaria

L’azienda leader nella produzione di chip presenta il nuovo 2goPC dedicato al settore educational ed ai paesi in via di sviluppo. Lo schermo è dotato di touchscreen e può essere usato per trasformare il netbook in un tablet pc da controllare cone le dita.