Upgradare la CPU senza cambiare scheda madre? si può.

Secondo alcuni rumor un’azienda cinese, la Gozilla, recentemente si sarebbe messa al lavoro su di una scheda PCIe x4 che permetterebbe l’upgrade di CPU pur conservando la vecchia scheda madre.Avete capito bene, potrete passare da AMD a Intel, e forse in futuro anche viceversa, conservando la vostra vecchia scheda madre.La singolare scheda verrà fornita con

Secondo alcuni rumor un’azienda cinese, la Gozilla, recentemente si sarebbe messa al lavoro su di una scheda PCIe x4 che permetterebbe l’upgrade di CPU pur conservando la vecchia scheda madre.

Avete capito bene, potrete passare da AMD a Intel, e forse in futuro anche viceversa, conservando la vostra vecchia scheda madre.

La singolare scheda verrà fornita con un Northbridge Intel e potrà essere accoppiata al Southbridge già presente sulla vostra scheda madre.

Personalmente trovo l’invenzione assurda, in primo luogo per il fatto che sono tra quelli che pensano che la scheda madre, in un sistema, sia il componente più importante, anche più della CPU, quindi prima di un upgrade di CPU penserei sicuramente a un upgrade di scheda madre. Ancora penso che il prezzo di questo adattatore potrà essere almeno il 50% di una scheda madre nuova ma a differenza vi occuperà un prezioso slot PCIe x4, quindi se si calcola che in ogni modo la vecchia scheda madre si può rivendere, la spesa non conviene.

Ma si sa che in questi campi, a volte, ci sono sorprese dell’ultimo minuto, quindi aspettiamo il Computex di Taipei, a cui verrà presentata la scheda, per conoscere ulteriori dettagli.

Ti potrebbe interessare
Apple omaggia Nelson Mandela
Apple

Apple omaggia Nelson Mandela

Anche Apple ha voluto ricordare Nelson Mandela: durante il weekend, la homepage del sito ufficiale ha mostrato l’effige del compianto politico sudafricano.

Facebook dichiara guerra allo spam
Web e Social

Facebook dichiara guerra allo spam

Lo spam rappresenta, fin da quando Internet è divenuto un mezzo di comunicazione globale, una delle più grandi piaghe digitali dei tempi moderni. Oltre alle caselle email degli utenti, in piena epoca 2.0 l’invasione di messaggi non desiderati non poteva che colpire anche le bacheche dei social network. Facebook, attuale re incontrastato di questa categoria,

Anche da Sanyo è in arrivo una fotocamera subacquea: Xacti DMX-CA100
sanyo

Anche da Sanyo è in arrivo una fotocamera subacquea: Xacti DMX-CA100

Dopo l’annuncio dell’uscita di Camileo BW10, ecco che anche Sanyo presenta il suo primo modello di videocamera digitale in grado di funzionare sott’acqua. Xacti DMX-CA100, infatti, ha un range di operatività che raggiunge i tre metri di profondità e, in quelle condizioni, può essere usata per circa 60 minuti. Il tempo necessario per documentare immersioni

USA, social network solo per il 49% degli abitanti
Web e Social

USA, social network solo per il 49% degli abitanti

La maggioranza degli americani non usa social network, e non ha alcun profilo di microblogging. È questa la conclusione alla quale è giunta un’indagine di Harris Interactive, secondo la quale la parte preponderante della popolazione statunitense non rientrerebbe tra gli utenti di Facebook, MySpace o Twitter.Certo, si potrà però notare che tale “preponderanza” altro non

USA: P2P fuori dall’università
Prezzi e tariffe

USA: P2P fuori dall’università

Parallelamente a quello che sta accadendo in Italia nelle università, a causa delle continue proteste per la riforma Gelmini, in America gli atenei stanno attraversando un periodo piuttosto burrascoso per i numerosi attacchi della RIAA contro i campus accusati di essere “culle del file sharing”.Per tale motivo, le università americane hanno deciso di attuare misure

Problemi per il chipset nForce 790i in caso di overclock
hard disk nvidia ram

Problemi per il chipset nForce 790i in caso di overclock

Dopo diverse segnalazioni ricevute, nVidia ha confermato l’esistenza di problemi, in caso di overclock, per il suo ultimo chipset nForce 790i per processori Intel.La comunicazione ufficiale parla di corruzione dei dati dovuti all’overclock del FSB (Front Side Bus) e all’utilizzo di memorie DDR3 ad alta velocità.