Peach SNAP PRINT per risparmiare sui costi di ricarica

Il sistema svizzero Peach SNAP PRINT, da pochi mesi disponibile anche in Italia, è un dispositivo composto da una testina fissa e serbatoi di inchiostro intercambiabili senza staccare la testina dall’alloggio di stampa.Oltre a permettere di risparmiare abbondantemente sull’acquisto della cartuccia, il prodotto si presenta di facile utilizzo e installazione, permettendo anche all’utente profano in

Il sistema svizzero Peach SNAP PRINT, da pochi mesi disponibile anche in Italia, è un dispositivo composto da una testina fissa e serbatoi di inchiostro intercambiabili senza staccare la testina dall’alloggio di stampa.

Oltre a permettere di risparmiare abbondantemente sull’acquisto della cartuccia, il prodotto si presenta di facile utilizzo e installazione, permettendo anche all’utente profano in materia di utilizzarlo al meglio e in breve tempo.

Peach SNAP PRINT non è altro che una testina inserita nell’alloggio destinato alla cartuccia, sulla quale viene introdotto uno speciale contenitore di inchiostro che dispensa quest’ultimo gradualmente quando serve.

La testina adattatore è ricavata da una cartuccia originale trasformata attraverso un complesso processo, durante il quale viene ricalibrata per contenere i calamai.

Purtroppo, questa tecnologia, è compatibile solamente con le cartucce HP, Lexmark e Canon serie Pixma, e in aggiunta non permette di sfruttare più di una decina di volte la stessa testina rigenerata.

Il sistema viene venduto comprensivo di alloggio e 3 serbatoi di inchiostro con un risparmio totale che viene approssimato attorno al 30%.

Ti potrebbe interessare
CR-iP500 di Kenwood, docking station per iPod
ipod

CR-iP500 di Kenwood, docking station per iPod

Lettore CD, MP3, WMA, Radio, dock per iPod, amplificatore e speaker integrati: solo un riassunto di ciò che può essere una dock station attualmente, quando mira ai livelli più alti. Ma se a queste caratteristiche funzionali si abbina un design davvero insolito e accattivante, allora l’attesa per il lancio sul mercato può farsi più interessante.È

Vodafone e l’SMS vocale della discordia
Google

Vodafone e l’SMS vocale della discordia

Il servizio di SMS vocale di Vodafone consente, a chi fa una chiamata verso una persona che ha il cellulare spento o non raggiungibile, di lasciare un messaggio vocale.Questo servizio è da qualche giorno pomo della discordia fra i clienti a causa di voci erronee che circolavano in rete sulle modalità d’uso e costi.

Mediaset, nuovo operatore mobile virtuale ?
Google

Mediaset, nuovo operatore mobile virtuale ?

Secondo un’intervista rilasciata da Piersilvio Berlusconi per il Corriere della sera, Mediaset potrebbe essere inserita nel mondo delle telefonia mobile. Infatti Mediaset potrebbe diventare nuovo operatore mobile virtuale (MVNO) sfruttando il networking di altre operatori delle comunicazioni mobili creando una propria politica commerciale e una nuova offerta che oltre alla tv, possa offrire voce e