GeForce 8800 overcloccata anche da eVGA

Sembra che ormai il rilascio di schede video GeForce con frequenze default sia passato di moda e soprattutto sembra che i partner di nVidia stiano facendo a gara per chi rilascia la scheda più veloce.Infatti, la nuova nata di eVGA, la GeForce 8800 Ultra Superclocked, è diventata attualmente la scheda più veloce in commercio, primato

Sembra che ormai il rilascio di schede video GeForce con frequenze default sia passato di moda e soprattutto sembra che i partner di nVidia stiano facendo a gara per chi rilascia la scheda più veloce.

Infatti, la nuova nata di eVGA, la GeForce 8800 Ultra Superclocked, è diventata attualmente la scheda più veloce in commercio, primato che si ricorda, nell’arco di poche settimane, è spettato prima ad XFX e poi a PNY Technologies.

La versione Superclocked di eVGA gira alle frequenze 655/1660/2250MHz rispettivamente core/shader/memorie, ma non è l’unica GeForce 8800 Ultra che la casa ha in programma di rilasciare, infatti, ancora poco si sa sulla “Black Pearl” e la “KO” se non che la prima sarà raffreddata a liquido.

Anche il sistema di raffreddamento di questa, comunque, si discosta leggermente da quello della reference e monta un dissipatore anche sul retro per agevolare il raffreddamento del PCB.

Probabilmente proprio questo accorgimento ha permesso alla eVGA 8800 Ultra Superclocked di arrivare leggermente più in alto delle sue concorrenti, anche se non è stata poi “spremuta” al massimo perchè c’è chi riferisce di averla overcloccata senza problemi fino a 682MHz di core e 2398MHz di memorie.

A questo punto penso che l’unico punto negativo sarà il prezzo che supererà sicuramente gli 800,00?.

Ti potrebbe interessare
Arriva Opera 10: un concorrente in più per Internet Explorer 8
Microsoft

Arriva Opera 10: un concorrente in più per Internet Explorer 8

Arriva nella sua versione definitiva Opera 10, la nuova release del browser norvegese che, pur non arrivando alle percentuali di diffusione di Internet Explorer e dei suoi rivali più accreditati, si pone comunque come interessante alternativa in questo mercato.Opera 10 si presenta con parecchie innovazioni e con alcuni “biglietti da visita” interessanti. Uno di questi

Il ritorno di Steve Jobs è confermato
Apple

Il ritorno di Steve Jobs è confermato

Da parte di Apple arriva un importante annuncio che spiega che Steve Jobs tornerà ad occupare la sua importante posizione all’interno della società a partire dalla fine di giugno. A confermarlo è lo stesso Phil Schiller in un’intervista rilasciata al Daily Telegraph.D’altronde la presenza di Jobs, anche se non fisicamente, ha continuato ad essere avvertibile

Possibile crollo del sistema GPS: quali conseguenze?
Gadget e Device

Possibile crollo del sistema GPS: quali conseguenze?

Il GPS, inteso come sistema, è in crisi. La notizia è rimbalzata in questi giorni da un capo all’altro della Rete e deriva da uno studio condotto dal GAO, l’ente che si occupa di tenere sotto controllo i soldi spesi dal Governo americano.La questione riguarda gli errori strategici, secondo il GAO, compiuti da chi gestisce

Viacom blocca gli embed di MTV
Intrattenimento Web e Social

Viacom blocca gli embed di MTV

A partire dal mese prossimo non sarà più possibile ‘embeddare’ i video di MTV per sviluppatori di terze parti. Mentre gli utenti saranno ancora autorizzati ad inserire materiale preso da YouTube sui loro siti, chi lo fa attraverso le API dovrà smettere

Android è solo una parola su un pezzo di carta
Android

Android è solo una parola su un pezzo di carta

Steve Ballmer non lesina sconti a Google: sebbene Microsoft guardi con attenzione all’operato di Mountain View, la differenza tra Android e Windows Mobile sarebbe nell’inconsistenza del primo e nei grandi numeri sul mercato ottenuti dal secondo