QR code per la pagina originale

Musica per le nostre orecchie: tra news e canzoni

,

Tempo fa abbiamo parlato di come sia possibile avere dei servizi online che consentano di realizzare dei sogni: ad esempio suonare con un amico presente all’altro capo del mondo. Potere della Rete che abbatte le distanze.

Da Napster, passando per le reti eDonkey e i Torrent, il settore musicale online è oggetto di discussioni e di progetti a volte anche abbastanza ambiziosi. Uno di questi è ad esempio Maestro che permette di realizzare non solo un social network per la musica ma di “streammare” (ovvero trasmettere in tempo reale) musica dal PC o da quello degli amici per un immediato ascolto.

Una volta registrati e dopo aver scaricato il “Maestro Connection” non ci serve altro che fornire informazioni riguardo le canzoni che vogliamo far riconoscere a Maestro: prenderà i contenuti speciali quali i tag relativi al titolo dell’album, il nome dell’artista, la data e la durata e senza inviare online alcun MP3 sarà possibile direttamente dal PC creare e organizzare playlist.

Certo, se non siete a casa e non avete a disposizione il vostro PC tutto risulta più difficile ma non abbiate paura, Maestro vi farà vedere la vostra playlist e ascoltare le canzoni dei vostri amici.

Ma non c’è solo la musica ad attirare le mire degli investitori ma anche il settore dello “speak” online, ovvero dei siti vocalizzati, con soluzioni come Speakage, da poco dotato anche della versione mobile Speakageline.

Più interessante a mio avviso è l’intento di Bluegrind: creare dei “textcasting”, ovvero dei podcast partendo da una parte testuale digitata dall’utente.
In questo modo è possibile ascoltare le news mediante un player in Flash o in Media Player, invece che leggerle, naturalmente anche qui ci sono diverse funzioni come il voto per la notizia, il download e lo share.

Il futuro del web quindi è semantico ma il testo forse sarà soppiantato da altro: quei contenuti multimediali già presenti ora in maniera massiccia. Si spera non a scapito dell’accessibilità.