QR code per la pagina originale

iTunes: presto disponibili film a noleggio

Apple sarebbe in trattative con i principali studios hollywoodiani per lanciare un servizio di noleggio di film online in grado di competere con gli operatori che forniscono contenuti via cavo o TV satellitare. I film rimarrebbero a disposizione per 30 gg

,

Secondo quanto riportato dalla versione online del Financial Times, Apple sarebbe in trattativa con i maggiori studios hollywoodiani per rendere possibile il noleggio di film tramite il negozio online iTunes (ipotesi peraltro in voga ormai da almeno un anno). Ogni singolo film digitale in affitto dovrebbe costare 2,99 dollari (contro i 14,99 dollari delle prime visioni) e rimarrebbe fruibile per 30 giorni, con la possibilità di effettuare una copia del materiale su un dispositivo esterno quale un iPod o l’annunciato iPhone.

iTunes attualmente mette a disposizione centinaia di film e serial televisivi con una formula molto simile a quanto accade con la vendita di brani musicali, ma l’offerta è limitata a titoli realizzati da un numero limitato di produttori (Paramount e Disney in primis). I restanti studios hollywoodiani si sono sempre dimostrati alquanto reticenti nel mettere a disposizione i loro filmati su internet, poichè ritengono che tale tipologia di offerta potrebbe danneggiare le vendite del lucroso mercato dei DVD. Con la formula del noleggio, Steve Job sembrerebbe aver trovato una formula in grado di coniugare la vendita di film online con i desideri degli studios americani i quali, secondo quanto riferito dal Financial Times, ritengono che «i film scaricati per il noleggio molto difficilmente potrebbero danneggiare le vendite dei DVD».

Apple e le case cinematografiche coinvolte non hanno per il momento rilasciato alcun commento ufficiale, dimostrandosi però in sede privata alquanto interessate all’annuncio: «i clienti Apple sono così legati al marchio da desiderare di provare tutto ciò che ha a che fare con esso», ha dichiarato un senior studio executive. Nessun servizio oggi connesso con il noleggio di film online è pertanto in grado di competere con iTunes per il numero di potenziali clienti raggiungibili.