QR code per la pagina originale

Microsoft abbandona la Digital Image Suite

Microsoft ha deciso di interrompere lo sviluppo di Digital Image, un software per il ritocco e la manipolazione delle fotografie. La motivazione risiederebbe nel fatto che molti dei tool presenti nella suite sarebbero ora integrati in Windows Vista

,

Lo sviluppo della suite Digital Image prodotta da Microsoft ha raggiunto il suo epilogo. A darne la notizia è la stessa ditta produttrice, la quale assicurerà comunque assistenza agli utenti del prodotto fino al 2010 o per tre anni a decorrere dalla data d’acquisto. Secondo quanto affermato dalla società di Redmond, il prodotto sarebbe stato dismesso poichè molte delle funzionalità in esso incluse sono state integrate nel recente Windows Vista.

Digital Image Suite è un software per la manipolazione delle immagini realizzato da Microsoft e proposto come alternativa economica al più costoso e sofisticato Adobe Photoshop. Il prodotto permette di organizzare in maniera semplice e funzionale i propri archivi fotografici attraverso la creazione di vere e proprie gallerie fotografiche e di visualizzarle successivamente attraverso una comoda funzione di slide show. Vengono inoltre forniti alcuni strumenti attraverso i quali è possibile migliorare l’aspetto delle immagini o applicare dei filtri creativi in grado di alterare l’aspetto delle fotografie.

Windows Vista presenta effettivamente molti strumenti per la manipolazione e il ritocco delle immagini capaci di riproporre buona parte delle funzionalità presenti in Digital Image Suite, ma il vero pacchetto software prodotto da Microsoft in grado di sostituire la precedente suite e di offrire agli utenti funzioni avanzate per la creazione e manipolazione delle immagini, è il recente applicativo Expression Design. Dedicato ai grafici professionisti e agli sviluppatori, la nuova suite raccoglie quattro differenti prodotti in grado di manipolare immagini vettoriali, bitmap e 3D oltre ad essere in grado di gestire flussi audio e video.