QR code per la pagina originale

VlogCamp Roma 2007, la Tv nell’epoca del Web 2.0

,

Finalmente un evento interamente dedicato alla webTv, sabato 23 Giugno a Roma si terrà il primo VlogCamp, un’occasione per parare e discutere di come sta cambiando la Tv e che caratteristiche sta sviluppando la neonata webTv, la tv user generated. Il VlogCamp sarà ospitato negli studi di TaxiChannel che avrà cura di trasmettere sul proprio canale l’intero evento in diretta.

In puro stile BarCamp anche il VlogCamp estorta tutti coloro che saranno presenti a partecipare attivamente, così come vuole la tradizione della “non conferenza”. I partecipanti presenti infatti dovranno condividere conoscenze, informazioni, esperienze anche durante le brevi sessioni di dibattiti organizzate durante la giornata.

Affrettatevi ad iscrivervi entro il 19 giugno! L’organizzazione ve ne sarà grata per distribuire a tutti gadget del VlogCamp.

La webTv si sviluppa in molti casi parallelamente al fenomeno del Videoblogging che rende possibile, proprio come avviene per un blog, per qualsiasi utente produrre, condividere e trasformare contenuti video da diffondere sulla rete. Dal broadcasting al narrowcasting anche per la webTv diventa possibile capovolgere la direzionalità e la molteplicità nella produzione di informazione e intrattenimento questa volta in formato video.

Per curiosità ho provato a cercare sul motore di ricerca “webtv“, quello che ho trovato è purtroppo il risultato di un grande misunderstanding. I risultati mi illustravano una serie di contenitori di televisione riproposta anche sul web, magari in streaming, ma sempre televisione pensata per la televisione via cavo o etere che ha trovato un altro luogo di diffusione: internet.
In realtà non si tratta di webtv ma di tv nel web. In effetti se la parola web sta prima di tv, al di là dell’inglesismo, un senso forse dovrebbe averlo.

La webTv dovrebbe essere pensata per il web con contenuti, format, inquadrature, tempistiche, linguaggio, scenografie e tutto ciò che fa parte di una ripresa video tenendo presente ad esempio che io in questo momento:

  • mi trovo davanti a uno schermo più piccolo di quello della mia tv
  • non ho attaccato all’uscita audio del PC il dolby sourround, perciò i fonici non me ne vorranno se non potrò apprezzare eventuali sfumature sonore;
  • se è molto tempo che sto al PC forse i miei occhi ne risentirebbero, quindi i piccoli particolari potrebbero sfuggirmi;
  • non ho molto tempo da dedicare alla visione di un video, Via col Vento non me lo vedo al PC, quindi prediligerò interventi, interviste, notizie, commenti contributi video relativamente brevi;
  • non me ne importa niente di vedere il video in alta definizione, il mio collegamento ADSL, già usato in condivisione con gli amici, non ce la farebbe a supportare un elevato streaming e la scheda video del portatile potrebbe abbandonarmi;
  • riuscirei a seguire meglio un discorso informale, chiaro, diretto, interessante, vivace;
  • infine se mi scappa la pipì, sarei infinitamente grata se qualcuno mi consentisse di mettere in pausa il video, qualche streaming video tv sul web mi ha fatto fare certe corse!

Ma insomma come deve essere questa webTv? Gli organizzatori del VlogCamp sono andati in strada per andare a chiederlo in giro, alcuni contributi sono stati integrati in un simpatico video.

L’appuntamento per tutti al VlogCamp è dalle 11:00 alle 18:00 (apertura e registrazione al desk h 10:00) presso gli studi di Taxi Channel, in via Giacomo Bove n 36. Non dimenticate di iscrivervi al wiki.