QR code per la pagina originale

Intel Larrabee: nuove indiscrezioni

,

A qualche mese di distanza dal primo annuncio ufficiale di Intel riguardante l’architettura Larrabee, iniziano a girare in rete alcune indiscrezioni su quelle che dovrebbero essere le prime soluzioni ad adottare questa architettura.

Larrabee rappresenta un progetto volto ad agevolare in modo deciso tutte quelle applicazioni che richiedono l’elaborazione parallela di immense quantità di dati, come il calcolo scientifico o finanziario.

Si tratta di un’architettura parallela x86 multi-core, di tipo GPGPU, in grado di raggiungere una scalabilità nell’ordine dei Teraflop (trilioni di operazioni al secondo).

La sigla GPGPU (General Purpose GPU), indica un’architettura in grado di elaborare istruzioni in parallelo particolarmente onerose: queste operazioni risultano molto più veloci se effettuate sfruttando la particolare struttura delle GPU, anziché quella delle classiche CPU.

A questo punto è bene chiarire una cosa: sebbene stiamo parlando di GPU, Larrabee non è stata concepita come architettura grafica, bensì come processore per il calcolo parallelo. Questo non toglie che in futuro Intel possa decidere di estendere l’utilizzo di Larrabee al settore grafico high-end.

Pare che le prime due versioni di GPGPU Larrabee, che verranno commercializzate nel 2009, integreranno al loro interno 32 e 24 core, mentre un modello dotato di ben 48 core dovrebbe fare la sua comparsa nel 2010.