QR code per la pagina originale

Anche Microsoft avrà la sua IpTv

,

Anche Microsoft di butta sul mercato dell’IpTv.
Lo fa a suo modo andando un po’ in controtendenza con quanto visto sin d’ora. Come abbiamo avuto modo di vedere, l’IpTv è stato sempre un prodotto strettamente legato ad un provider che forniva un certo servizio di televisione on demand tramite internet semplicemente dando la possibilità di acquistare un film entrando nel sito di riferimento.
Microsoft cambia totalmente le carte in tavola e presenta una vera e propria piattaforma software destinata alla IpTv, la “Mediaroom”.

Realizzata in partnership con molte aziende di media Americani, questo prodotto promette di poter far comunicare tra loro tutti i computer presenti in un appartamento e di far visionare film, video in streaming…. senza dover accedere ad internet.

Basterà dunque una semplice connessione ad internet ad alta velocità e una rete casalinga (anche wireless) e il software “mediaroom” e il gioco sarebbe fatto.
Questa piattaforma made in Microsoft prevede la possibilità di espansione, in quanto sarà possibile realizzare applicazione terze perfettamente integrabili.

Una rivoluzione in arrivo per la IpTv, un settore che almeno qui in Italia fa fatica a decollare?
Forse si, forse no, dipenderà tutto dai prezzi della piattaforma ma soprattutto dai prezzi del servizi disponibili e da quello che si potranno vedere.

Personalmente faccio ancora fatica a comprendere l’attuale utilità della IpTv, ma forse un servizio ibrido con un software proprietario che potrebbe essere una evoluzione dei conosciuti “mediacenter” con possibilità di acquistare pacchetti on demand potrebbe essere la via giusta.
Anche se questo lo facciamo già con la tv normale e un decoder per il digitale terrestre da 50?…