QR code per la pagina originale

Un player per tutti i formati

,

Vi sarà capitato spesso di scaricare un video o di possederne uno che Windows Media Player non riesce ad aprire, restituendo un messaggio d’errore per via del formato in cui è stato compresso e per il motivo che non avete installato sul vostro sistema il codec per farlo riconoscere.

In rete (oltre agli articoli per risolvere il problema) si trovano player dedicati ad ogni formato, per esempio per il DivX o per l’XviD, ma in questo modo si andrebbero ad installare man mano una moltitudine di player, che potrebbero anche appesantire il sistema.

Il risultato finale sarebbe comunque lo stesso che installare solo i codec, dato che una volta installati i vari player si hanno anche i codec e che quindi è possibile visionare i video anche tramite il solito Windows Media Player, che a quel punto saprebbe come aprire i vari video.

Volendo si può intravedere una qualità migliore usando certi player, ma spesso è una miglioria percepita che in realtà non esiste.

In aiuto a tutto ciò vengono i “player All Inclusive“, ovvero che includono tutti i codec più diffusi, risparmiandoci innumerevoli installazioni e evitando quindi di sporcare il registro inutilmente.

Uno fra tutti è VLC, particolarmente diffuso soprattutto per la sua leggerezza, una volta installato permette di leggere praticamente la maggior parte dei codec usati solitamente (MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, DivX, mp3, Ogg, OGM, MOV, wma, wmv…), i DVD e i VCD, senza dimenticare vari protocolli di streaming, puntando direttamente alla visione del video piuttosto che all’interfaccia del player stesso.

Nell’ultima versione sono stati apportati parecchi miglioramenti, fra cui è stata anche migliorata la compatibilità con Vista.

Voi preferite avere i vari player per ogni codec, un player unico o vi limitate ad installare solo i codec?