QR code per la pagina originale

Quello che i vecchi driver lasciano nel sistema

,

Quando nasce un nuovo sistema operativo si assiste, soprattutto per le schede video, a un continuo rinnovo di driver. Attualmente ciò avviene soprattutto per quanto riguarda le fasce alte per nVidia, mentre per ATI la situazione è leggermente migliore, si trovano infatti driver recenti anche per i modelli passati.

Chi possiede le ultime versioni di GPU potrebbe essere portato a provare le ultime versioni di driver, magari anche Beta, per cercare miglioramenti prestazionali, stabilità o magari qualche innovazione arrivata con le ultime versioni.

Le varie disinstallazioni ed installazioni però possono portare a sporcare il registro e quindi molto spesso a dare un effetto contrario a quello voluto, con peggioramenti nelle prestazioni e molto spesso con problemi di stabilità.

I programmi di pulitura per il registro possono venirci in contro, ma fino a un certo punto, i driver vecchi potrebbero lasciare le loro tracce in vari posti nel sistema e quindi anche utilizzandoli potremmo non sistemare i nostri problemi.

In aiuto arriva una semplice e comoda applicazione, sviluppata da uno dei siti di riferimento per quanto riguarda l’hardware, ovvero Guru3D.

Il programma si chiama Driver Sweeper e permette di eliminare tutte le tracce e i residui che i vecchi driver hanno lasciato nel sistema, basterà infatti disinstallare i vecchi driver tramite il pannello di controllo, riavviare e avviare questa applicazione, selezionare il tipo di driver e procedere all’eliminazione di tutto quello che è rimasto nell’OS, in seguito sarà possibile installare i driver nuovi.

Questo programmino riguarda però solo i driver video ATI, audio Creative, video e chipset nVidia e audio Realtek. Supporta Vista sia a 32 che a 64bit.

Voi testate ogni versione di driver uscita o preferite andare cauti provando solo i WHQL ufficiali?