QR code per la pagina originale

Tele2 e la sua rete

,

Un dilemma di molti utenti ed appassionati del settore, è l’infrastruttura di rete di Tele2, esiste, non esiste, quanto è ampia, come è strutturata?

Da un intervista pubblicata su Repubblica.it, all’amministratore delegato di Tele2, sembra che questa rete esista sul serio ed anzi sia rilevante come estensione e con una tecnologia sicuramente attuale.

Nessuno aveva mai dubitato della sua esistenza, ma è sempre stato quasi impossibile recuperare dettagli sull’infrastruttura di rete di Tele2.
Riporto uno spezzone dell’intervista a Andrea Filippetti:

[..]«Non possono più dire che siamo dei reseller. E’ da fine 2005 che abbiano iniziato a realizzare una nostra rete per offrire banda larga ai nostri utenti. Abbiamo 4 mila chilometri di rete in fibra ottica; ad oggi abbiamo attrezzato 600 centrali telefoniche con le nostre infrastrutture di rete per offrire l’unbundling; abbiamo una copertura che è ora del 30% della popolazione italiana e arriverà al 40% a fine anno: sono tutti server Adsl 2+ con cui portiamo sul mercato la nostra offerta di accesso a 4 mega, ma in teoria potremmo offrire da subito i 20 mega. Intanto abbiamo quasi 2 milioni e mezzo di utenti, oltre 700 mila dei quali sono utenti a banda larga: qui stiamo crescendo velocemente. Su 100 utenti che si sono staccati da Telecom per l’Adsl, noi abbiamo una quota di mercato del 14%. Ma tra i nuovi distacchi da Telecom che registriamo in questo periodo uno su tre viene da noi».[..]

Altra importante nota dello stesso Filippeti è la risposta alle voci che si sono diffuse nei giorni scorsi di un interessamento di Tiscali per Tele2 Italia, non ne fa un riferimento diretto, ma la sua risposta sembra togliere ogni dubbio.

«Questa è materia da azionisti e non da manager. Il gruppo ha dato l’indirizzo strategico di ridurre le aree geografiche, ma per concentrarsi nei mercati in cui ha una propria infrastruttura. Sottolineo solo che in Italia l’infrastruttura c’è e la stiamo sviluppando. E che il caso italiano è stato portato ad esempio di best practice per tutto il gruppo»
.

L’articolo completo potere trovarlo qui