QR code per la pagina originale

Google compra Postini e sfida Microsoft

Google ha fatto proprio il gruppo Postini, impegnato in sicurezza informatica, e le sue attività con 35.000 aziende. Eric Schmidt ha spiegato che Google ha bisogno di tutta la sicurezza possibile per poter sfondare in ambito business con i propri SaaS

,

Postini è di Google. L’azienda che si occupa di sicurezza e che agisce soprattutto in ambitu business è passato sotto l’ala protettiva del gruppo di Mountain View per un valore complessivo di 625 milioni di dollari. Cifre, dettagli e dichiarazioni ufficiali sono state notificate dall’apposito comunicato e commentate sui vari blog del gruppo (tanto il blog ufficiale quanto quello enterprise).

Google acquisisce Postini

Secondo la descrizione stessa espressa dalle comunicazioni Google, Postini è un’azienda che si occupa di protezione della posta e dei dati lavorando ad oggi al fianco di 35.000 imprese e 10 milioni di utenti in tutto il mondo. «Con questa transazione rinforziamo il nostro impegno nel mettere a disposizione applicazioni hosted ad imprese di ogni dimensione»: Eric Schmidt questa volta sbilancia l’orientamento del proprio gruppo e spinge una volta di più, almeno a livello concettuale, i servizi di Google verso il mondo aziendale e contro quello che fino ad oggi è stato l’impero controllato da Microsoft.

Postini continuerà ad agire secondo quanto operato fino ad oggi, ma avrà una responsabilità ulteriore: le applicazioni Google vedono crescere rapidamente la propria utenza business e le due compagnie dovranno dunque lavorare ed integrarsi per garantire la sicurezza totale del prodotto al cospetto di una clientela particolarmente esigente per definizione.

L’acquisizione dovrebbe essere completata entro il terzo trimestre del 2007. Le azioni GOOG rispondono all’annuncio con una apertura positiva in una giornata poco movimentata: +1.3%, poco sotto i 550 euro di quotazione.