QR code per la pagina originale

Incredibile, ma eBay

Incredibile, ma eBay: un nuovo sito propone tutte le aste più curiose presenti sul bazar online e gli utenti possono segnalare e votare i propri oggetti preferiti. Ne scaturisce un elenco di bizzarrie trovabili solo su eBay

,

eBay ha aperto una nuova sezione sulla quale verranno elencati tutti gli oggetti più curiosi in vendita sul sito. L’operazione «Incredibile, ma eBay!» è già iniziata con l’apertura del sito apposito: le aste ‘incredibili’ possono essere segnalate e votate, lasciando così alla community il lavoro di ordinamento degli item selezionati.

Incredibile, ma eBay!

Incredibile, ma eBay!

Al primo giorno di classifica sono i Simpson a dominare la classifica: i cereali di Krusty il clown anticipano la lattina originale di Buzz Cola, il tutto seguito da un Cristo fatto a giocattolo, un massaggiatore per la testa ed una racchetta per colpire al volo le zanzare.

Il sito ha tutti i crismi del tipico servizio 2.0: feed RSS, sistema di votazione e ranking automatico, widget da inserire sul proprio sito web, tag cloud. L’invito del comunicato stampa è quanto di più esplicito potesse essere prodotto: «non potete fare a meno delle spillette con Diego Abatantuono, Bombolo e Chuck Norris, ma non sapete dove trovarle? Sognate di addormentarvi su un cuscino-iPod, ma siete convinti che non esista nulla di simile? Il vostro cane non può rinunciare a un cappotto Hello Kitty tempestato di Swarovsky peccato che non lo abbiano mai creato…». L’elenco continua con il Puffo Panchinaro, una statua di 2 metri di altezza di Frankenstein, la statuina per la torta nuziale con lo sposo che fugge.

In occasione del lancio di “Incredibile, ma eBay!” il sito elenca anche le aste già conclusesi con successo sul bazar, partendo dagli appuntamenti a Radio Deejay strappati per 2600 euro fino ad un backstage con Fiorello per 1900 euro, passando per i quadri dipinti per il Grande Fratello 6 e gli abiti di gara di Carolina Kostner alle Olimpiadi invernali di Torino 2006.