QR code per la pagina originale

Anche Telvia nei guai con Telecom come Elitel e Vira

,

E’ una vera tempesta quella che si sta abbattendo in questi giorni su molti piccoli provider wholesale italiani.
Dopo Elitel a cui Telecom ha “staccato la spina” a causa di una montagna di debiti insoluti e dopo Vira a cui Telecom ha minacciato di staccare tutto, ecco che spunta un nuovo provider nei guai: Telvia.
Il caso questa volta è un po’ differente da Elitel, ma la sostanza è la stessa, da ieri Telecom ha iniziato a disattivare utenze adsl degli abbonati Telvia che si sono trovati dunque senza connettività.

Ma vediamo che cosa è successo questa volta. I debiti di Telvia che stava attraversando un momento un po’ difficile, erano ben noti. Tra le due aziende (Telecom e Telvia) era stata pattuito un piano di pagamenti in più fasi in modo che l’Isp potesse pagare a Telecom quanto dovuto.

Telvia sostiene di aver onorato tutte le scadenze, ma Telecom decide comunque che i termini di pagamento non sono stati rispettati e che quindi chiudeva unilateralmente il contratto di fornitura di servizi di connettività.
Telvia ha subito contestato il comportamento di Telecom che però nel frattempo non aveva sospeso nessun servizio se non chiudendo la possibilità a Telvia di poter attivare o disattivare nuove connessioni adsl.

In questo modo Telvia non poteva ne attivare nuove utenze, ma sopratutto non poteva disattivare connessioni che venivano disdette dalle utenze.
In tal senso non potendo sospendere i servizi, Telvia doveva sempre corrispondere a Telecom l’affitto di linee adsl anche nel caso fossero di fatto inattive.

Da qui il contenzioso. Telecom chiede il pagamento in toto, Telvia sostiene che della cifra richiesta da Telecom il vero corrispettivo è molto inferiore.
Insomma una situazione molto ingarbugliata che è ora in mano agli avvocati che stanno procedendo con urgenza per dirimere la questione.

Rimane comunque il fatto che nel giro di un paio di settimane questo è il terzo caso di disattivazione di linee adsl wholesale da parte di Telecom.
Una situazione davvero allarmante che mostra come il mercato della banda larga in Italia sia davvero fragile e pericolante.

E si teme purtroppo che nelle prossime settimane saranno molti altri gli Isp che faranno la stessa fine e che migliaia di clienti resteranno senza connettività.

Aggiornamento del 02/07/2007:

Il tribunale di Roma su richiesta di Telvia ha emesso un decreto che obbliga Telecom a riattivare le linee ADSL disattivate.
Da ieri sera piano piano le varie utenze ADSL di Telvia stanno ritornando al normale funzionamento.
UNA BUONA NOTIZIA!