QR code per la pagina originale

Vista conquista fette di mercato

,

La fetta di navigatori che usano Windows Vista è cresciuta costantemente, in questi mesi, mentre il rivale con cui il nuovo nato è spesso stato confrontato, Mac OS X, è rimasto sostanzialmente dov’era (e anche vero che Tiger è quasi alla sua morte – ad ottobre arriva Leopard – e che gira solo su Mac).

Secondo NetApplications, infatti, mentre a gennaio (mese del suo lancio) gli utenti usanti Vista erano lo 0.18% del totale, a giugno sono diventati il 4.52%. Nello stesso periodo gli utenti Apple sono rimasti più o meno statici sul 6%, con un picco massimo in maggio con un 6.46%.

Di questo passo Vista dovrebbe raggiungere il rivale in questo mese.

Il dato è interessante, ma ovviamente non è certo possibile fare un confronto fra le due piattaforme in questi termini numerici, tuttavia permette di valutare la velocità di migrazione verso Windows Vista (XP, infatti, in questo confronto non è menzionato, e si tratta del detentore dell’80% del mercato).

Il nuovo nato di casa Microsoft cresce a passi lenti e costanti, come da previsione, ma la cosa che non sapevo, e mi ha un po’ stupito, è la notevole quota di processori PowerPC in circolazione. In gennaio erano 4.3% contro l’1.9% dei MacIntel, e a giugno il rapporto è diventato di 3.5% contro il 2.5%.

Sicuramente chi ha un G5 non ha motivo di sbarazzarsene, specie per applicazioni d’ufficio, ma credevo che la fetta di nuovi utenti Apple, attirati dalla possibilità di far girare anche Windows nel nuovo computer, sarebbe stata più consistente.

Staranno tutti aspettando Leopard?