QR code per la pagina originale

Wii batte Playstation 3 a 1 in Giappone

Il mercato del Sol Levante ha visto nel corso del mese di agosto Wii battere nelle vendite la Playstation 3 con un rapporto di 3 a 1. Nonostante la supremazie di Nintendo, il distacco tra le due console però è sempre meno evidente

,

Il mese di agosto vede ancora una volta Nintendo come leader incontrastata nel settore delle console con 245.653 Wii venduti contro 81.541 Playstation 3, con un rapporto di 3 a 1. Nonostante l’attuale indiscussa supremazia di Nintendo, il distacco tra le vendite delle due macchine da gioco appare comunque sempre meno evidente: nel mese di giugno infatti per ogni Playstation 3 erano stati venduti ben 6 Wii mentre nel mese di luglio il rapporto era di 1 a 5.

Secondo quanto riportato dal portale Bloomberg.com, Wii ha superato la Playstation 3 e la Xbox 360 di Microsoft sin dalla sua introduzione nel dicembre 2006 sulla scia del successo ottenuto da
“Wii Sports” e dalla serie dedicata al famoso idraulico italiano. La console di casa Nintendo avrebbe infatti venduto nel mese del lancio ben 989.118 unità, un risultato quattro volte superiore alle 297.634 PS3 vedute e quasi dieci volte le 99.798 Xbox 360 distribuite. Nel complesso, l’ultima console di casa Nintendo avrebbe venduto nel paese del Sol Levante 3.406.528 unità, contro 1.143.798 Playstation 3 e 442.290 Xbox 360.

Le azioni di Nintendo nell’ultima seduta in borsa sono scese dell’1,7% portandosi a 52.800 yen, mentre Sony ha guadagnato uno 0,4% portando le sue azioni a 5.600 yen. Per Nintendo, nel contempo, giunge un ulteriore riconoscimento dal Regno Unito: Wii ha raggiunto in sole 38 settimane l’obiettivo del milione di pezzi venduti configurandosi come la console più rapida nel tagliare il simbolico traguardo. La PS2 ha ottenuto lo stesso risultato in 50 settimane e la Xbox360 in 60 settimane (dati Chart Track UK). Per la console Microsoft è passata invece la tempesta dovuta ai gravi disguidi di natura hardware e dovrebbe iniziare ora il momento d’oro: Halo è pronto a fare il botto.