QR code per la pagina originale

L’università diventa Wiki

,

La fine delle vacanze estive è vicina e molti ragazzi si apprestano a vivere l’inizio di un’esperienza che segnerà la loro vita: l’università.

Questo è infatti il periodo in cui in massa ci si sposta nelle città della cultura per trovare un alloggio, per iscriversi e per iniziare il proprio percorso di istruzione superiore.

Da quest’anno, però, c’è una novità che aiuterà sia le matricole che coloro che pur avendo un’età più avanzata hanno voglia di approfondire tematiche notoriamente riservate alle aule universitarie. Nasce infatti da Wikipedia, un nuovo progetto: wikiversity.

Partita il 19 Maggio scorso, la versione italiana del progetto, è strutturata in 20 facoltà e può contare su un totale di oltre 3mila pagine in continuo aumento.

Il modello è lo stesso di Wikipedia: condivisione e collaborazione per accrescere il proprio sapere mediante un’intelligenza collettiva basata sull’economia del dono.

Un ottimo sistema insomma, per ricercare tra fonti “garantite” quando ci si troverà persi tra teoremi, teorie o rompicapi universitari.