QR code per la pagina originale

Terminata la beta pubblica per La IP-TV di Libero

,

Era partita in sordina, lo avevo scoperto dal forum Windworld.org, il beta testing di Libero TV, L’IP-TV di libero.

Agli utenti di Milano e Roma che hanno partecipato al beta testing, Wind ha inviato a casa gratuitamente il kit necessario per la fruizione del servizio, composto da un router wi-fi e da un decoder.

Il router wi-fi è il classico D-link che Libero offre in comodato a tutti gli utenti che ne fanno richiesta, unica differenza il firmware modificato, per il QOS nella porta 4 da collegare al decoder, mentre il decoder è un Motorola con HD interno da 160 gb, capace di memorizzare fino a 100 ore di TV.

Vediamo alcuni servizi offerti da Libero TV, che adotta la soluzione software Microsoft TV IPTV Edition, giunta alla release 1.1: EPG multimediale, Mini Guida TV, Instant Channel Change (ICC), Video on Demand (VoD), Digital Video Recording (DVR).

Il protocollo utilizzato dovrebbe essere l’Mpeg4.

Dal sito, accessibile agli utenti della comunity di Libero, si denota come questo sia stato accuratamente curato nei contenuti e nella grafica, accessibile e facilmente usabile, ha già tutte le funzioni utili per programmare il decoder dal sito, e sicuramente si arricchirà di molte altre funzioni.

Saranno disponibili diversi pacchetti Sky, oggi disponibili su satellite come su Alice e Fastweb, attendiamo di conoscere il prezzo.

Il testing del servizio è quindi sicuramente in fase avanzata, il beta testing è terminato, le voci su una commercializzazione della IP-TV di Libero entro quest’anno, sembrano quindi essere vere, anche se inizialmente, come lo è stato per Alice, lo sarà solo in alcune città italiane, spero solo che sia la volta buona che la rete ATM vada definitivamente in pensione e che arrivi il tanto atteso upgrade delle ADSL del tuttoincluso almeno ad 8 mega
.