Abit IP35 Pro Off Limits

Per anni Abit è stata una delle più grandi concorrenti di Asustek nella distribuzione di schede madri. Il marchio si è poi trasformato in Fatal1ty ed ora, a distanza di tempo, sentiamo nuovamente parlare di Abit con la nuova IP35 Pro Off Limits, scheda madre dall’ormai diffusissimo chipset Intel P35, dotata di condensatori allo stato

Per anni Abit è stata una delle più grandi concorrenti di Asustek nella distribuzione di schede madri. Il marchio si è poi trasformato in Fatal1ty ed ora, a distanza di tempo, sentiamo nuovamente parlare di Abit con la nuova IP35 Pro Off Limits, scheda madre dall’ormai diffusissimo chipset Intel P35, dotata di condensatori allo stato solido ed FSB a 1333Mhz.

La scheda si presenta con un visibile sistema di raffreddamento heat-pipe, che Abit chiama Silent OTEC, in tre blocchi, che provvederà a raffreddare northbridge, southbridge ICH9R e, grazie al terzo blocco, ne condurrà il calore nella parte posteriore. È bene però far notare che due dei tre blocchi si trovano in prossimità del processore per cui sistemi di raffreddamento per CPU particolarmente ingombranti potrebbero non trovare alloggio.

Altra caratteristica, come già anticipato, è rappresentata dall’utilizzo di condensatori allo stato solido, che, essendo meno soggetti a surriscaldamenti, potranno erogare corrente stabile e precisa, allungando anche, di gran lunga, la vita dei componenti.

L’overclock è gestibile grazie al software uGURU in dotazione che, non solo permetterà con pochi click il controllo di voltaggio, frequenze e velocità delle ventole, non solo permetterà il salvataggio di vari preset in base alle applicazioni da eseguire, ma effettuerà anche, prima di applicare le modifiche, la verifica della stabilità. Ad ogni modo, seppur qualcosa dovesse andare storto nell’applicare le modifiche, la scheda è dotata di un comodo switch esterno, funzione denominata EZ-CCMOS1, con il quale è possibile resettare il CMOS ai valori di fabbrica senza dover aprire di volta in volta l’intero case.

Il pannello posteriore è ricco di I/O, si va da due porte eSATA, per il collegamento di Hard Disk dalla velocità di 3.0Gb/s, quattro porte USB 2.0, due porte Gigabit LAN ed ancora I/O audio analogici ed ottici che consentiranno il funzionamento del chip Audio 7.1 HD.

Con queste caratteristiche la Abit IP35 Pro Off Limits è sicuramente adatta a chi intende investire in una scheda madre duratura, con la quale sbizzarrirsi alla ricerca del giusto compromesso tra prestazioni e stabilità.

Ti potrebbe interessare
Apple costretta a far luce sulle vendite di iPad?
Apple

Apple costretta a far luce sulle vendite di iPad?

Nell’ormai prolungata diatriba legale, che dallo scorso aprile vede Apple e Samsung fronteggiarsi a suon di reciproche accuse, è finora l’azienda di Cupertino ad aver messo a segno i colpi più importanti. Di recente la società californiana ha addirittura chiesto e ottenuto che il nuovo Galaxy Tab 7.7 sparisse completamente dai padiglioni dell’IFA 2011 di

Ora AMD è favorevole allo sblocco dei core
amd

Ora AMD è favorevole allo sblocco dei core

In un articolo pubblicato lo scorso mese di febbraio avevamo segnalato la possibilità di sbloccare il core disattivato di un Phenom II X3, sfruttando la funzionalità Advanced Clock Calibration.Poco dopo, AMD aveva costretto i vari produttori di schede madri a rilasciare un update del BIOS per impedire questa pratica.Le ultime news invece riportano un cambio

Nokia Photo Browser, foto touch e in 3D
Google

Nokia Photo Browser, foto touch e in 3D

Il Nokia Beta Labs è un’interessante fucina di idee, all’interno del quale il produttore finlandese sviluppa dei piccoli software che esplorano caratteristiche e usi innovativi dei suoi dispositivi. Uno degli ultimi software rilasciati che ho provato è stato Nokia Photo Browser.

Tutto il pessimismo di Nick Denton
Business

Tutto il pessimismo di Nick Denton

Nick Denton chiude Valleywag, uno dei più noti blog della propria Gawker Media. Ma nel giorno della chiusura Denton lascia anche testimonianza di tutto il proprio pessimismo: la pubblicità online è destinata a comprimersi del 40% nel corso del 2009

HSDPA nel futuro dell’iPhone?
Smartphone Software e App

HSDPA nel futuro dell’iPhone?

L’iPhone potrebbe sorprendere tutti saltando a pié pari la tecnologia 3G per approdare direttamente all’evoluzione rappresentata da HSDPA. L’iPhone potrebbe così avere capacità di connettività molto migliori ed alcuni carrier potrebbero favorire la scelta

ZapMedia rivendica parte del successo Apple
Business

ZapMedia rivendica parte del successo Apple

ZapMedia Services è una piccola azienda che ha tra i propri asset due brevetti che potrebbero mettere a rischio la paternità dell’accoppiata iPod/iTunes. La parte denunciante rivendita royalties sul successo Apple per un’idea data primi anni ’90