Sony e Qimonda uniti per le memorie

Sony e Qimonda annunciano la creazione di una nuova partnership che vedrà impegnate le due aziende nello sviluppo di soluzioni dedicate al mondo delle memorie.Il frutto dell’unione darà vita ad una nuova azienda chiamata Qreatic Design, controllata equamente sia da Sony che da Qimonda, lavorerà in Giappone e vedrà impiegati circa 30 dipendenti.Non sono stati

Sony e Qimonda annunciano la creazione di una nuova partnership che vedrà impegnate le due aziende nello sviluppo di soluzioni dedicate al mondo delle memorie.

Il frutto dell’unione darà vita ad una nuova azienda chiamata Qreatic Design, controllata equamente sia da Sony che da Qimonda, lavorerà in Giappone e vedrà impiegati circa 30 dipendenti.

Non sono stati comunicati ulteriori dettagli sull’operato della nuova azienda, ma visto il numero di dipendenti e le aziende coinvolte, si potrebbe dedurre che Qreatic Design si occuperà di ottimizzazione e sviluppo delle tecnologie attualmente disponibili. Niente ricerche avveniristiche quindi.

C’è da tener presente, inoltre, che Sony utilizza già i prodotti di Qimonda all’interno della sua PS3, e che quindi questa nuova partnership potrebbe rientrare nel piano dell’azienda nipponica volto alla diffusione capillare della sua console tramite un’ottimizzazione dei costi e delle linee produttive.

D’altra parte per Qimonda, che ricordiamo è un’azienda tedesca da lungo tempo impegnata nel settore delle memorie volatili e non, è un ottima occasione per entrare nel difficile mercato asiatico.

Ti potrebbe interessare
Il formato H.264 è già più diffuso di Flash?
Apple

Il formato H.264 è già più diffuso di Flash?

Molti hanno criticato la presa di posizione di Steve Jobs nei confronti della tecnologia Flash e la sua scelta di puntare tutto sulla codifica H.264 per i video, ma i fatti sembrano invece dar ragione, sin da ora, alle scelte di Cupertino.Encoding.com, che gestisce la codifica dei video per siti del calibro di MTV e