Nel 2011 hard disk da 4 Terabyte

Hitachi, da anni azienda leader nella produzione di hard disk, ha annunciato, durante la Perpendicular Magnetic Recording Conference di Tokio, lo sviluppo di una nuova tecnologia che permetterà di incrementare drasticamente la capacità di storage degli hard disk a piatti magnetici.Il punto di forza di questa nuova tecnologia riguarda la dimensione delle testine di registrazione:

Hitachi, da anni azienda leader nella produzione di hard disk, ha annunciato, durante la Perpendicular Magnetic Recording Conference di Tokio, lo sviluppo di una nuova tecnologia che permetterà di incrementare drasticamente la capacità di storage degli hard disk a piatti magnetici.

Il punto di forza di questa nuova tecnologia riguarda la dimensione delle testine di registrazione: Hitachi afferma infatti di aver messo a punto una nuova testina da 50 nanometri, attualmente indicata come CPP-GMR (Current Perpendicular-to-the-Plane Giant MagnetoResistive).

Dimensioni così ridotte permetteranno di archiviare, rispetto agli hard disk attualmente disponibili, una quantità di dati maggiore sulla stessa unità di superficie. Hitachi sostiene di aver già provveduto a produrre piatti in grado di gestire una densità di archiviazione così elevata, senza incorrere in problemi di superparamagnetismo.

Stando alle dichiarazioni dell’azienda, i primi hard disk a beneficiare di questa tecnologia saranno disponibili nel 2009, mentre a partire dal 2011 verranno prodotte testine con dimensioni nell’ordine dei 30 nanometri.

Questo significa che, tra meno di 5 anni, i produttori saranno in grado di proporre soluzioni per PC desktop aventi capacità fino a 4 Terabyte e soluzioni per notebook fino a 1 Terabye.

Ti potrebbe interessare
Pc, la crisi è moderata
Business

Pc, la crisi è moderata

Sebbene con numeri diversi sia IDC che Gartner concordano sul fatto che le vendite di pc siano calate meno di quanto fosse atteso. Un po’ i netbook hanno tenuto alta la bandiera, un po’ il generale calo dei prezzi ha favorito una certa fiducia