Toshiba continua a spingere l’HD-DVD

Toshiba è uno dei membri fondatori del consorzio dietro l’HD-DVD ed è senza dubbio l’azienda che sta investendo di più nella sua diffusione. Molte sono state le azioni intraprese dall’azienda del sol levante, che ha fatto del prezzo l’arma più efficace.Oggi arriva la notizia per bocca del Vice Presidente di Toshiba, Carl Pinto, che vuole,

Toshiba è uno dei membri fondatori del consorzio dietro l’HD-DVD ed è senza dubbio l’azienda che sta investendo di più nella sua diffusione. Molte sono state le azioni intraprese dall’azienda del sol levante, che ha fatto del prezzo l’arma più efficace.

Oggi arriva la notizia per bocca del Vice Presidente di Toshiba, Carl Pinto, che vuole, entro natale, l’arrivo sul mercato di notebook equipaggiati con drive HD-DVD a meno di 1.000$. Per raggiungere tale scopo si è sacrificata la possibilità di masterizzare i nuovi supporti ad alta definizione, i nuovi notebook tuttavia, saranno equipaggiati con dei drive in grado di leggere e riprodurre HD-DVD, e di leggere e masterizzare tutti i vecchi supporti a laser rosso.

Riguardo i masterizzatori, Carl Pinto ha comunicato che essi saranno relegati ai prodotti di fascia alta e che comunque, dato il prezzo elevato, necessiteranno di qualche anno prima di arrivare ad una larga diffusione.

A questo punto è probabile che le aziende rivali non staranno a guardare e che questo natale si riveli agguerrito anche per quanto riguarda i supporti ad alta definizione. Intanto i prezzi calano e la qualità aumenta e questo non può farci che piacere.

Ti potrebbe interessare
Il Marketplace di Windows Phone 7 giunge a quota 15.000 applicazioni
Microsoft

Il Marketplace di Windows Phone 7 giunge a quota 15.000 applicazioni

Windows Phone Marketplace ha raggiunto le 15.000 applicazioni. Questo è il dato pubblicato dal sito WP7applist, che ha monitorato le applicazioni presenti sul mercato statunitense.Delle 15.000 applicazioni presenti, 957 sono inattive, il 39% sono gratuite, il prezzo medio per quelle a pagamento è di 1.73 dollari, e lo store cresce ad un ritmo di 155

iPhone 3GS nuovamente disponibile in Italia
Apple

iPhone 3GS nuovamente disponibile in Italia

iPhone 3GS è nuovamente disponibile per l’acquisto in Italia dopo un “tormentato” debutto in cui il terminale ha superato ogni aspettativa di vendita ed è andato esaurito nel giro di poche settimane dal lancio del 19 giugno 2009. La situazione era peggiorata nettamente dopo il lancio del nuovo modello iPhone da parte del gestore Tre

A 3 minuti dal nostro DNA
Web e Social

A 3 minuti dal nostro DNA

Il fatto che Google abbia investito 3.9 milioni di dollari in 23andMe può avere varie motivazioni. Tutte opinabili, tutte più o meno verosimili, tutte probabili. E se si parla di un gruppo che fa della probabilità il proprio cardine, sia la probabilità a guidarci sulle reali motivazioni che uniscono i due gruppi in una quantomeno

Sei utenti su dieci preferiscono Google
Software e App

Sei utenti su dieci preferiscono Google

6 utenti su 10 preferiscono Google. E la larga maggioranza di essi dichiara di essere più che soddisfatto delle ricerche effettuate. Yahoo! è fermo a meno della metà (20%), mentre MSN arranca (14%). Ma il 63% degli intervistati si dice pronto a cambiare.