Foto 360° con Gigapan

La foto a 360° ha sempre affascinato gli amanti della fotografia digitale. Il primo passo verso questo mondo è stato incorporare in alcune macchine fotografiche la possibilità di scattare più foto in sequenza in modo da unirle successivamente con un software apposito; poi si è passato ad alcuni progetti importanti come quello già menzionato su

La foto a 360° ha sempre affascinato gli amanti della fotografia digitale. Il primo passo verso questo mondo è stato incorporare in alcune macchine fotografiche la possibilità di scattare più foto in sequenza in modo da unirle successivamente con un software apposito; poi si è passato ad alcuni progetti importanti come quello già menzionato su questo sito con il nome di Bubblescope.

Adesso un nuovo progetto sta riscontrando molto successo. Parliamo di Gigapan, prodotto da Charmed Labs, che vede la collaborazione di aziende importanti come Carnegie Mellon Robotics Institute, NASA Ames Intelligent Robotics Group e Google.

Il funzionamento è costituito da una parte hardware ed una software che lavorano simultaneamente per ottenere l’immagine desiderata. La prima parte è rappresentata da una testa motorizzata in grado di posizionare automaticamente la fotocamera alle giuste angolazioni, la seconda è costituita da un software in grado di ricostruire l’immagine panoramica componendo tutti i vari scatti. Il tutto viene fatto con estrema precisione e con risultati eccezionali.

Una nota importante è che il sistema può funzionare con qualsiasi fotocamera anche se al momento è disponibile solo per i beta tester ad un prezzo di quasi 300 dollari.

Ti potrebbe interessare
Logitech: consegnato il miliardesimo mouse
Gadget e Device

Logitech: consegnato il miliardesimo mouse

L’azienda ha prodotto il miliardesimo mouse della sua storia. Si tratta di un piccolo ma importante traguardo per l’umanità. A 40 anni dall’invenzione del dispositivo ci si interroga sulla sua funzionalità nel futuro dei sistemi informatici.