Direct X 10.1? In arrivo con il service pack 1 di Windows Vista

Abbiamo parlato in queste settimane delle attese schede Radeon della serie HD 3xx0 di ATI. Le schede, che verranno distribuite, come risaputo in questi ultimi giorni, anche in versione AGP, avranno la particolarità di essere le prime compatibili con le nuove API di Microsoft, le Direct X 10.1.A questo punto sorge spontaneo chiederci quando usciranno

Abbiamo parlato in queste settimane delle attese schede Radeon della serie HD 3xx0 di ATI. Le schede, che verranno distribuite, come risaputo in questi ultimi giorni, anche in versione AGP, avranno la particolarità di essere le prime compatibili con le nuove API di Microsoft, le Direct X 10.1.

A questo punto sorge spontaneo chiederci quando usciranno queste nuove API e quali innovazioni apporteranno.

Le Direct X 10.1 non apporteranno grosse innovazioni in quanto si tratterà semplicemente di un upgrade, per cui i benefici che potrebbero apportare schede ad esse compatibili, potrebbero essere quasi irrilevanti rispetto alle già in commercio schede Direct X 10.

Per quanto riguarda il rilascio, invece, è previsto in concomitanza con il primo Service Pack di Vista, ovvero per i primi mesi del 2008.

Ciò che ad oggi sappiamo, quindi, è solo che Microsoft ha consegnato ad ATI un’anteprima delle nuove API, in modo da poter, con esse, testare ed ottimizzare le nuove schede, in uscita, come abbiamo già annunciato, per il 15 Novembre.

Ti potrebbe interessare
Scatta l’ora del Mobile World Congress
Mobile World Congress

Scatta l’ora del Mobile World Congress

Il Mobile World Congress di Barcellona sta per iniziare. La selva dei rumor è come al solito incredibile, con ipotesi e teoremi a riempire gli occhi prima ancora del taglio dei nastri. Non staremo a seguire il “fumo” della vigilia, ma l’interesse è estremo per l’”arrosto” che seguirà. Le attese sono tutte per Nokia e

iMac colorati e DV
Apple

iMac colorati e DV

I computer bianchi o grigi erano ormai considerati brutti e la moda delle macchine colorate era trainata dai nuovi modelli di iMac in 5 colori. Tuttavia Steve Jobs aveva intenzione di aggiornarli aggiungendogli la capacità di lavorare sul video digitale.Nell’ ottobre 1999 fu completamente modificata la linea degli iMac. I nuovi modelli prevedevano varie configurazioni