Lightmark, il nuovo benchmark openGL 2.0

Il mercato dei benchmark per schede video è ormai da anni dominato dalla Futuremark con i suoi 3D Mark. Negli ultimi tempi, però, un nuovo benchmark, denominato Lightmark, sta spopolando.L’autore, tal Stepan Hrbek, di origine Ceca, ha voluto con esso sviluppare un prodotto che dimostrasse come sia possibile, anche con PC più economici, il raggiungimento

Il mercato dei benchmark per schede video è ormai da anni dominato dalla Futuremark con i suoi 3D Mark. Negli ultimi tempi, però, un nuovo benchmark, denominato Lightmark, sta spopolando.

L’autore, tal Stepan Hrbek, di origine Ceca, ha voluto con esso sviluppare un prodotto che dimostrasse come sia possibile, anche con PC più economici, il raggiungimento del realismo 3D, grazie all’utilizzo delle API openGL 2.0.

Le schede supportate sono tutte quelle appartenenti alla serie GeForce 5xxx, 6xxx, 7xxx, 8xxx, GeForce Go, FireGL, Quadro e le ATI 9500-9800, X1xxx, Xxxx, HD2xxx, Mobility Radeon, con driver aggiornati ad Ottobre 2007.

Gli altri requisiti prevedono un processore x86/x64 con supporto per le istruzioni SSE, 512 MB di RAM e 100 MB di spazio su hard disk. Il sistema operativo su cui gira, invece, è uno a scelta della serie Windows.

Oltre queste novità, l’altra è la licenza con la quale Lightmark viene distribuito: Creative Commons Attribuiton-Noncommercial, che prevede anche la possibilità di modificare il software, mediante Visual C++ 2005, come consiglia lo stesso Stepan.

Altre informazioni ed il download, sul sito Dee.cz.

Ti potrebbe interessare
Ballmer: il cambiamento è solo all’inizio
Windows 8.1

Ballmer: il cambiamento è solo all’inizio

Dopo le lacrime dei giorni scorsi, versati in occasione del suo ultimo abbraccio con la platea Microsoft, Steve Ballmer ha voluto affidare agli azionisti del gruppo anche una lettera aperta che profuma, questa sì, di addio definitivo. Lo dice espressamente il CEO che ai tempi prese le redini di Redmond dalle mani di Bill Gates:

Sony Mylo 2
Gadget e Device

Sony Mylo 2

Continuiamo a parlare del CES di Las Vegas che, come già detto, propone sempre prodotti molto interessanti. Dopo il monitor più grande al mondo adesso ci concentriamo su un lettore multimediale creato da Sony che prenderà il nome di Mylo.Bello esteticamente, sarà disponibile in 2 diversi colori e potremo vederlo sugli scaffali dei negozi verso