OLPC: al via Give 1 Get 1

Per rilanciare le vendite del suo gingillo tecnologico, Negroponte ha lanciato un offerta che alla modica cifra di 399$ consente ai cittadini Americani di potarsi a casa un OLPC modello XO e di darne un altro come dono di natale a qualche bambino bisognoso. La promozione è iniziata il 12 Novembre e terminerà oggi, ed

Per rilanciare le vendite del suo gingillo tecnologico, Negroponte ha lanciato un offerta che alla modica cifra di 399$ consente ai cittadini Americani di potarsi a casa un OLPC modello XO e di darne un altro come dono di natale a qualche bambino bisognoso. La promozione è iniziata il 12 Novembre e terminerà oggi, ed è volta proprio a spingere le vendite di un prodotto senza scopo di lucro…

Pare infatti che la libera concorrenza stia danneggiando molto le vendite dell’XO, che a quanto pare sono molto al di sotto delle aspettative, soprattutto per quanto riguarda gli ordini governativi.

Ricordiamo che in diretta concorrenza dell’XO ci sono i modelli Classmate della Intel e l’EEE PC di Asus, entrambi i modelli sono più potenti dell’XO a scapito di un prezzo leggermente superiore, ma questo gli permette di dotarsi di un sistema operativo meno basilare e quindi più avanzato, come le distribuzioni Linux commerciali Mandriva e presto anche Windows XP.

Per la prima volta il rivoluzionario laptop XO viene reso disponibile al pubblico. Con una donazione di 399$, un laptop verrà inviato nei paesi in via di sviluppo ad un bambino, ed un altro verrà spedito a voi come riconoscimento per il vostro contributo

Riuscirà Negroponte a raggiungere l’ambizioso progetto di vendere 10 milioni di pezzi entro l’anno? Una promozione di 4 giorni sarà sufficiente?

Ti potrebbe interessare
DSi XL: uno sguardo alla nuova console Nintendo
Imaging

DSi XL: uno sguardo alla nuova console Nintendo

Uno sguardo al DSi XL, nuova versione della console portatile di casa Nintendo, che rispetto ai suoi predecessori offre display molto più ampi, un pennino ridisegnato e maggiormente ergonomico per l’interazione con il touchscreen e il riposizionamento di alcuni pulsanti.

FriendConnect trasforma il tuo sito in community
Web e Social

FriendConnect trasforma il tuo sito in community

Correva il maggio 2008 quando Google lanciò FriendConnect, che prometteva di rivoluzionare il modo di rapportarci con i frequentatori dei nostri siti. Dopo mesi di attesa e di prove per pochi fortunati, BigG ha rilasciato, come da tradizione in beta, questo nuovo servizio. Ma di cosa stiamo parlando?

Convertire una licenza Adobe da Win a Mac
Apple

Convertire una licenza Adobe da Win a Mac

Per anni ho sviluppato siti web in ambiente Windows con Dreamweaver e per anni ho aggiornato la mia licenza di utilizzo del programma. Fino all’autunno 2005, quando ho acquistato l’update a Studio 8 per Windows comprendente Dreamweaver, Flash, Fireworks e Contribute.Poi la scorsa estate ho acquistato un MacBook, ho scoperto il mondo di Mac OS