XPS M1530 in Italia

Arriva in Italia XPS M1530 della Dell: un notebook dalle elevate prestazioni ma anche curato nell’aspetto.Scocca lucida e profilo sottile: XPS M1530 è stato realizzato con materiali di prima qualità, che garantiscono leggerezza e resistenza, insomma punta alle prestazioni ma senza passare inosservato. Il monitor è un 15,4 pollici, mentre il comparto grafico è affidato

Arriva in Italia XPS M1530 della Dell: un notebook dalle elevate prestazioni ma anche curato nell’aspetto.

Scocca lucida e profilo sottile: XPS M1530 è stato realizzato con materiali di prima qualità, che garantiscono leggerezza e resistenza, insomma punta alle prestazioni ma senza passare inosservato.

Il monitor è un 15,4 pollici, mentre il comparto grafico è affidato a una scheda NVIDIA, a scelta da 128 MB o 256 MB.

Il cuore del sistema è un processore Intel Core 2 duo, è possibile montare fino a 4 GB di memoria DDR2 e uno storage fino a 250 GB.

Connessi sempre ed ovunque con la funzionalità Wireless-N e la ricezione è resa ottimale dalle antenne incorporate.

Inoltre il sistema Wi-Fi CatcherTM consente di individuare gli hotspot Wi-Fi istantaneamente, senza dover accendere il notebook.

Interessante la funzionalità Dell MediaDirect che permette l’accesso one-touch a film, foto, musica e determinate applicazioni di Microsoft Office senza avviare Windows.

Il resto della dotazione hardware comprende: una fotocamera da 2 MPixel e doppio microfono digitale che elimina i rumori esterni, due jack per cuffie, un lettore di schede multimediali 8-in-1.

È anche presente un sottile telecomando (comodamente riposto nello slot per ExpressCard) per facilitare l’accesso ai contenuti multimediali.

Inoltre è presente un connettore HDMI che permette di trasferire audio e video di qualità con più dati e meno distorsione rispetto alle connessioni analogiche tradizionali.

Per la sicurezza è previsto il lettore di impronte digitali che, inoltre, ha il vantaggio di ridurre il numero di password da ricordare.

Il prezzo parte da 1000 euro, ma raddoppia se si desiderano le massime prestazioni.

Ti potrebbe interessare
Politica e blog, i 10 peccati del senatore Conroy
Web e Social

Politica e blog, i 10 peccati del senatore Conroy

Il difficile rapporto tra politica e blog non è una ferita solo italiana. Anzi. Da segnalare ad esempio l’articolo di critica che APCmag ha rivolto al Ministro per le Comunicazioni australiano, il quale ha aperto un blog cadendo però in quelli che vengono definiti “10 peccati”: Sembra il sito di un dipartimento governativo C’è una

Esiste una alternativa al numero verde?
Prezzi e tariffe

Esiste una alternativa al numero verde?

Come tutti sapranno la caratteristica fondamentale di un numero verde è il fatto che la chiamata è gratuita, in particolare a carico di chi riceve. I numeri verdi vengono gestiti da provider che ne acquistano diverse decadi per poi rivenderle a chi le richiede, pagando spesso un canone oltre ai costi delle chiamate ricevute.Poco tempo

Google SiteMaps, novità per i webmaster
Software e App

Google SiteMaps, novità per i webmaster

Google SiteMaps cambia volto e diventa un canale di dialogo tra webmaster e motore di ricerca: il servizio segnala le pagine contenenti errori o indicizzate con qualche problema. Google segnalerà inoltre ai webmaster eventuali penalizzazioni