Memorie DRAM: disponibilità minore e costo maggiore

Il mercato delle memorie DRAM (Dynamic Random Access Memory), comunemente utilizzate nei PC, è un eco-sistema piuttosto complesso, in cui ogni produttore, per restare competitivo, deve trovare un bilanciamento corretto tra costi di produzione, quantità di unità prodotte, crescita di Megabyte e prezzo di vendita.In questo scenario capita spesso che i prezzi di vendita sono

Il mercato delle memorie DRAM (Dynamic Random Access Memory), comunemente utilizzate nei PC, è un eco-sistema piuttosto complesso, in cui ogni produttore, per restare competitivo, deve trovare un bilanciamento corretto tra costi di produzione, quantità di unità prodotte, crescita di Megabyte e prezzo di vendita.

In questo scenario capita spesso che i prezzi di vendita sono talmente bassi da non permettere al costruttore un guadagno sensibile. Alcuni analisti sostengono però che questo non accadrà durante il prossimo anno, in quanto i produttori hanno tutte le carte in regola per aumentare il prezzo dei propri moduli di memoria.

Le ragioni che sostengono la tesi degli analisti sono le seguenti:

  • i produttori di memorie hanno annunciato di voler ridurre le spese per gli investimenti durante il 2008;
  • Qimonda ha intenzione di ridurre la produzione di memorie per il mercato europeo, passando dal 40% al 30% della produzione totale;
  • il passaggio alla produzione con wafer di silicio da 300mm è molto lento, mentre la produzione con wafer da 200mm è in rapida diminuzione;
  • l’incremento generale della capacità dei moduli di memoria scenderà dal 92% del 2007 al 57% nel 2008.

Bisogna considerare, inoltre, che il 50% della produzione globale di memorie DRAM è nelle mani dei colossi Samsung e Hynix: se queste due aziende decideranno di ridurre il volume di produzione, il prossimo anno l’offerta di memorie DRAM sarà bilanciata rispetto alla domanda e di conseguenza i prezzi potrebbero aumentare.

Che siano queste vacanze natalizie il momento giusto per effettuare un upgrade alla memoria del proprio PC?

Ti potrebbe interessare
Rumors | Fujifilm X-Pro 3: avrà il sensore stabilizzato?
Imaging

Rumors | Fujifilm X-Pro 3: avrà il sensore stabilizzato?

FujiAddict ha trovato delle specifiche della futura X-Pro 3 su Weibo, dalle quali emerge una caratteristica interessante ed anche abbastanza plausibile: la presenza di stabilizzazione sul sensore a cinque assi. Attualmente questa caratteristica è presente, nella gamma APSC, soltanto sulla X-H1.La X-Pro 3, ammettendo che questi rumors siano reali, tra le altre caratteristiche avrebbe il

Office 2010 è quasi pronto. E Microsoft pensa al cloud
Microsoft

Office 2010 è quasi pronto. E Microsoft pensa al cloud

Microsoft ha fissato per il 12 maggio il lancio di Office 2010 e SharePoint 2010 per le imprese, con un mese di anticipo rispetto ai consumatori base.Dopo una lunga fase di beta pubblica, i prodotti Microsoft sono dunque pronti al lancio ufficiale. E, a differenza di Windows 7, che ha dovuto lottare contro i pregiudizi

HTC Desire: unboxing e primo contatto
Android

HTC Desire: unboxing e primo contatto

Il portale SoloPalmari ha testato in anteprima il nuovo HTC Desire, che arriverà in Italia ad aprile. Lo smartphone, dotato del sistema operativo Android 2.1, è molto atteso. Nel video seguente, l’unboxing e un primo contatto con questo telefono davvero promettente.