Dell Crystal: un 22″ un po’ particolare

Ieri ha aperto ufficialmente i battenti, in quel di Las Vegas, il Consumer Electronics Expo, una delle più importanti fiere mondiali sull’elettronica di consumo. Molte e succose sono le novità, e una di queste ci viene da Dell. Durante il CES, Dell ha infatti presentato il suo Dell Crystal Display, un monitor dalla diagonale di

Ieri ha aperto ufficialmente i battenti, in quel di Las Vegas, il Consumer Electronics Expo, una delle più importanti fiere mondiali sull’elettronica di consumo. Molte e succose sono le novità, e una di queste ci viene da Dell.

Durante il CES, Dell ha infatti presentato il suo Dell Crystal Display, un monitor dalla diagonale di 22 pollici che punta tutto sul design, non trascurando tuttavia il comparto tecnologico, vantando caratteristiche tecniche di tutto rispetto.

Nel dettaglio abbiamo una risoluzione WSXGA+ 1680 x 1050 pixel (16:10), TrueColor Technology con il 98% di color gamut, tempo di risposta di 2ms, contrasto dinamico di 2000:1, connessioni DVI / HDMI con HDCP, sub-woofer out, USB più una webcam da 2 megapixel con microfono.

Come già detto, la particolarità di questo prodotto risiede nel design, che vede montato il pannello su un frame di cristallo di soli 4mm di spessore. Sempre sul cristallo sono montati i pulsanti di controllo e i 4 diffusori in configurazione stereofonica, oltre che alla già citata webcam.

Naturalmente tutta questa gioia per gli occhi ha un prezzo, 1.199$. Per ora la sua commercializzazione è prevista per il solo mercato Nord Americano.

Ti potrebbe interessare
Effetto Pirate Bay: i tracker privati hanno paura e chiudono
Prezzi e tariffe

Effetto Pirate Bay: i tracker privati hanno paura e chiudono

Seppure in attesa di appello, la sentenza di condanna di The Pirate Bay ha già sortito un effetto importante. Numerosi tracker torrent privati, molti dei quali operanti proprio in Svezia, hanno deciso di chiudere l’attività e i propri siti. L’aria pesante che tira sui siti che consentono la condivisione di materiale protetto da copyright, dunque,

Wikipedia sotto accusa: promuove il nazismo
Business

Wikipedia sotto accusa: promuove il nazismo

Secondo una deputata del Bundestag tedesco, l’utilizzo dei simboli nazisti su Wikipedia sarebbe eccessivo e del tutto inutile per una corretta documentazione sul Terzo Reich. Mentre le autorità competenti indagano, Wikimedia respinge tutte le accuse