Tiscali TV, approfondimento sul piùVOD

La nuova IPTV di Tiscali presenta una serie di interessanti servizi innovativi. In particolare voglio analizzare il servizio denominato “piùVOD“, ovvero un’evoluzione del semplice video on demand. piùVOD è una lista di canali TV, simili ai tradizionali canali “a flusso” (per intenderci i classici canali TV), ma con la grande differenza di essere completamente personalizzabili

La nuova IPTV di Tiscali presenta una serie di interessanti servizi innovativi. In particolare voglio analizzare il servizio denominato “piùVOD“, ovvero un’evoluzione del semplice video on demand.

piùVOD è una lista di canali TV, simili ai tradizionali canali “a flusso” (per intenderci i classici canali TV), ma con la grande differenza di essere completamente personalizzabili nei contenuti (come i normali VOD, ovvero scelgo cosa vedere e quando vederlo) e nella fruizione (possibilità di mettere in pausa/riprendere/ripetere).

In sostanza unisce la personalizzazione tipica dei contenuti su richiesta, alla semplicità e comodità dei contenuti a flusso, poiché la visione dei filmati si sussegue senza bisogno di ulteriori richieste o selezioni.

Questa strada potrebbe essere interessante per lo sviluppo futuro dell’IPTV, poiché un’importante caratteristica della classica TV generalista, ovvero la comodità di fruire i contenuti in maniera “passiva”, si va a sommare ad un elemento che la TV tradizionale non potrà mai avere, ovvero la possibilità di vedere i contenuti che più interessano, nel momento in cui abbiamo il tempo o la voglia di vederli.

Ti potrebbe interessare